sabato 7 novembre 2015

IMPARATE L'ARTE DI AMARE CON GLI ANGELI

Se volete portare conforto ad un'anima che piange, dirigete su quell'anima un
flusso di Luce, Vita e Potere, che porterà nella sua mente uno stato di gioia.
Vogliate che quella gioia scenda nella sua mente, nel cervello e nel cuore, in
modo che una viva corrente di amore possa penetrare nella sua anima afflitta
e scacciarne il dolore.
L'infelicità e l'inutile tristezza si cambieranno in beatitudine, ed i pensieri di
disperazione saranno illuminati dalla Luce di quella eterna felicità che avete
imparato a conoscere e trasmettere con la meditazione e la preghiera.
Chiamate gli Angeli mentre lavorate, affinché essi, pieni di gioia, possano
aiutarvi a scacciare angoscia o dolore. Pregateli di darvi un po' della loro
illimitata vitalità, tanto da far splendere l'anima liberando la coscienza dalle
limitazioni date dalla mente, dai sentimenti e dalle emozioni.
Circondate coloro che sono colpiti dal dolore con pensieri sereni chiamando in
aiuto gli Angeli della Luce affinché essi scaccino ogni tormento.
Che voi sempre possiate consolare gli afflitti in questo modo e lenire le ferite
arrecate dal dolore e dalle sofferenze.
Se volete aiutare una persona la cui mente è colma di pensieri paurosi o
dominata da terrore, pensate fortemente alla volontà di Dio, alle Cui irresistibili
leggi è sottomesso il progresso del sistema solare. Unitevi con quella Volontà;
colmatevi del Suo ardente potere.
Volgendovi verso un pauroso, fate scendere un vivo lampo, un dardo di fuoco
divino nel suo cuore, trattenetelo lì fermo. E, mentre lo trattenete, dovete
volere che la paura sia espulsa dall'anima timorosa, che un impavido coraggio
nasca nel suo cuore e nella mente, attraverso i quali splende una nuova luce.
Fatevi una chiara immagine del sofferente, vedetelo mentre agisce con
indomito coraggio e con animo fermo, in ogni circostanza.
Invocate gli Angeli del coraggio e pregateli di liberare il latente eroismo di
quella persona. Se esiste una ragione per la paura, pregateli di toglierla; se
spiriti, od ombre, nemici nascosti od esseri oscuri della vita elementare
(disincarnati), premono fortemente su quell'anima, scacciateli con il potere
della spada atmica (spirituale), che vi insegneremo ad adoperare nelle vostre
preghiere e contemplazioni, sfilandola dalla roccia che sta nell'intimo del vostro
cuore.
Comandate agli Angeli di salvaguardare quella persona affinché l'anima che
cercate di aiutare, possa nuovamente comandare. Fate comprendere a chi ha
paura che l'uomo non è mai solo; che ogni forma, in tutti i Mondi, è retta e
sostenuta dalla Vita Divina; che gli Angeli compagni sono sempre vicini e che il
potere delle tenebre può facilmente essere sciolto con l'invocazione al Potere
della Luce. Insegnate loro a dire queste parole:
"O Potente POTERE DI LUCE! Reggitore di tutti i mondi!, Protettore di ogni
forma di vita! Io prendo rifugio in Te. Io so di essere circondato e sostenuto dal
Tuo potere ed illuminato dalla Tua luce. E' nata in me la padronanza del mio io
inferiore, dei miei istinti e delle mie passioni. Per mezzo del Tuo potere io
dirigo: i miei pensieri, i miei sentimenti e le mie azioni. In Tuo nome invoco gli
Angeli di Luce e Potere.
Io partecipo della loro indomita forza e sono colmo del loro intrepido coraggio.
Chiamandoli in mio aiuto, posso scacciare le tenebre da questo luogo. Innanzi
alla mia volontà, ora irresistibile, poiché è unita alla Tua, ogni male si
scioglierà. Amen".
Fate che egli ripeta questa preghiera tre volte giornalmente, ogni qualvolta egli
senta l'avvicinarsi dello smunto spettro della paura. Ripetetela anche voi e, con
l'aiuto degli Angeli.


TRATTO E CONDIVISO DA http://www.rosacroceoggi.org/testi/mario_rizzi/Angeli%20ed%20Arcangeli-%20Mario%20RIZZI.pdf

Nessun commento:

Posta un commento

KRYON/Lee Carroll - mini canalizzazione - 2 giugno 2017

Kryon canalizzato da Lee Carroll yellow1 Yellowstone, Light Conference 2-3-4 giugno 2017 mini del venerdì Tradotta da LAURA TURBINAT...