SEI UN ESSERE DI LUCE....

Sei un Essere di Luce

Chakra Clearing 

Amore e intuito

Tu sei un essere di luce, amore e intuito, che sono l’essenza dell’energia pura. Di conseguenza sei composto di energia, anche se a volte non ti senti così energico o addirittura credi di essere tutto l’opposto. Invece possiedi un’energia illimitata che ti offre doni straordinari.
I tuoi pensieri regolano il flusso di energia dentro e intorno a te: plasmano sensazioni ed esperienze e influenzano i centri energetici. Questi centri energetici sono come dei ventilatori a pale sovrapposte e sono definiti chakra, un termine che in sanscrito, un’antica lingua orientale, significa “ruota” o “cerchio”.
Sebbene nel corpo esistano numerosi chakra, i sensitivi e i guaritori si focalizzano solo sui chakra maggiori. Ognuno si trova accanto a una ghiandola endocrina e favorisce il flusso dell’energia vitale (detta anche Ki, Chi o Prana) lungo il corpo garantendo così l’attività dell’organismo. I chakra sono come le palette del flipper che spingono le biglie lungo un certo percorso. L’energia vitale nasce dal divino e permette l’accesso a una saggezza superiore e alle informazioni offerte dalle percezioni extrasensoriali.
I chakra irradiano e assorbono energia di continuo. Se tratteniamo i pensieri negativi, i chakra saranno ostruiti da un’energia densa e cupa. Nei chakra bloccati l’energia non scorre liberamente e tu ti sentirai apatico e instabile. Inoltre perderai il contatto con le tue capacità extrasensoriali innate.
Ogni chakra è connesso alle questioni su cui ti soffermi di solito: i soldi e la carriera, le relazioni, il futuro, i desideri e le abitudini di vita, gli obiettivi e le aspirazioni. Se i tuoi pensieri sono basati sull’amore e la fede, i chakra funzionano alla perfezione. La vita e l’energia scorrono senza ostacoli e tu percepisci sensazioni di armonia e beatitudine.

Linee guida fondamentali per la meditazione

Per prima cosa, per dare inizio alla tua meditazione, trova un luogo tranquillo in cui rimanere solo o dove sei sicuro che nessuno interromperà il flusso dei pensieri nella mente. Potrebbe trattarsi di un angolo della camera da letto, il bagno, il giardino, un parco o addirittura l’automobile. Siediti comodo. Non c’è alcun bisogno di contorcere le gambe in posizioni scomode; la pace interiore non va conquistata con la fatica. Siediti nella posizione che senti più naturale. Chiudi gli occhi o abbassa lo sguardo per evitare le immagini che potrebbero distrarti.
Quindi respira profondamente due o tre volte. Inspira dalla bocca, trattieni il respiro qualche secondo ed espira intensamente dal naso.
Durante la meditazione il tuo io più superficiale, l’ego, potrebbe cercare di deconcentrarti perché teme che tu riesca a rilassarti. Bombarderà la tua mente con pensieri banali come i conti da pagare, il traffico o le piccole dispute, perché se sei centrato, in pace assoluta e libero dalle preoccupazioni, perderà il potere di controllarti attraverso la paura. È fondamentale non combatterlo o arrabbiarsi. La rabbia rende l’ego molto reale e forte, non è altro che un’illusione fonte di angoscia.
Se durante la meditazione affiorano pensieri che suscitano paura, notali e lasciali andare. Puoi liberartene immaginando che siano bolle di sapone che soffi verso il tuo angelo custode. Oppure visualizza la tua luce interiore divina che, abbagliando il pensiero negativo, lo farà svanire. Inoltre puoi espellere con il respiro il pensiero che ti provoca spavento e sostituirlo inspirando pensieri d’amore e potere.
Durante la meditazione che segue leggerai numerose affermazioni legate al tema del rilascio. Noterai che il concetto comune a tutte è “voglio liberarmi di...”. Le affermazioni sono molto efficaci.
Se vuoi davvero liberarti dei pensieri che assorbono energia e hai la ferma intenzione di focalizzarti sul tuo potere e la pace interiore, il successo è garantito. Gli angeli mi ripetono in continuazione: “Le tue esperienze sono create dalle tue intenzioni.” Se davvero siamo convinti di voler abbandonare uno schema mentale negativo, questo sparirà velocemente e senza alcuna difficoltà. Dobbiamo solo essere davvero “determinati” a guarire, ecco tutto.

Prendi le distanze da chi ruba la tua energia e impara a vivere più serenamente

Se hai la sensazione che qualcuno stia risucchiando la tua energia, taglia mentalmente la corda psichica tra te e quella persona. Sii disposto a perdonarla perché ti prosciuga e lasciala andare nella luce. Smetti di concentrarti sulla personalità degli altri o sulla tua, concentrati invece sull’unione del tuo spirito con il divino.
Mentre ti liberi dalla tendenza a focalizzarti sull’atteggiamento degli altri e sui corpi apparentemente separati, visualizza il chakra del plesso solare che diventa più puro e luminoso e risplende come un piccolo sole in un’incantevole mattina di primavera. Se hai la sensazione che qualcuno oggi ti abbia fatto arrabbiare o ti abbia turbato ripeti questa affermazione di guarigione: “Voglio liberarmi di quella parte di me che si irrita pensando a te.”
Fai un respiro profondo e afferma: “Ognuno nella mia vita condivide il mio obiettivo di godere di un amore perfetto. Sono tutt’uno con la sorgente che è la verità di ogni essere creato. Sono uno, uno, uno con la vita, e ringrazio per questa verità.”
Ora chiedi all’arcangelo Michele di abbracciare il tuo cuore con l’energia guaritrice e di eliminare ogni traccia di oscurità. Gli angeli vivono in una dimensione senza tempo né spazio, quindi possono essere accanto a molte persone in diversi luoghi simultaneamente. Richiedendo l’aiuto e la protezione di Michele, egli apparirà subito al tuo fianco. Sii disposto a lasciar andare l’oscurità, il peso o la mancanza di perdono nelle mani dell’arcangelo Michele, perché lui possa esporla alla luce della purificazione della trasformazione e della guarigione.
Visualizza il chakra del cuore che si riscalda nella splendente luce dell’amore divino. Immagina che il tuo chakra del cuore sia un vortice di un bel colore verde smeraldo vivace che ruota senza ostacoli. Afferma: “Voglio perdonare me stesso e gli altri per ogni pensiero sbagliato compiuto in questa giornata. Scelgo la pace della mente e la liberazione da questi errori. Chiedo che le conseguenze dei miei sbagli siano perdonate per sempre dalle persone coinvolte.”
Fai un respiro profondo e immaginati abbracciato e circondato da un amorevole gruppo di angeli. Dona agli angeli il ricordo di ciò che hai detto, pensato, ascoltato o letto oggi. Lascia andare queste comunicazioni con la stessa semplicità con cui butti via il giornale di ieri. Non ne hai più bisogno, sono notizie vecchie. Permetti agli angeli di portare queste comunicazioni sotto la luce, dove saranno purificate e torneranno in uno stato di puro amore.
Questo testo è estratto dal libro "Chakra Clearing" Anteprima del libro di Doreen Virtue

Commenti

Post popolari in questo blog

SIGNIFICATO DEI NUMERI DI NASCITA DA 1 A 31

13 SEGNI CHE INDICANO CHE SEI UNA STREGA

PREGHIERA MAGICA DEL IO SONO