sabato 6 giugno 2015

QUAL È IL COMPITO DELLA FIAMMA VIOLA?

QUAL È IL COMPITO DELLA FIAMMA VIOLA?

QUAL È IL COMPITO DELLA  DELLA  FIAMMA VIOLA?  Qualche volta avete avuto il desiderio di eliminare o perdonare gli errori del passato? Non possiamo far tornare indietro il tempo, ma la fiamma viola possiede la forza di cancellare e trasformare la causa, il risultato e armonizzare gli errori del nostro passato. I mezzi di trasformazione del cambiamento, modificano la visuale della forma e della natura. La fiamma viola cambia la negatività in positività, il buio in luce, il destino in occasione. La fiamma viola cancella il risultato karmico dei nostri errori. L’ apostolo Paolo dice: “ Tutto quello che seminate dovete poi raccogliere”. Questo è il diritto del karma – il diritto di causa effetto. Le nostre azioni passate, buone e cattive, tornano a noi. Con i buoni propositi che facciamo creiamo la positività e il buon karma. Il karma è l’energia che abbiamo investito nella vita che torna verso di noi come nostro maestro. Se nella vita accogliamo gioia, felicità e prosperità, l’universo ricambierà con la stessa vibrazione, se invece peggioriamo il karma raccoglieremo problemi a livello fisico, emozionale e di prosperità che si ripresenteranno nella nostra vita.
COME LAVORA LA FIAMMA VIOLA La fiamma viola è la fiamma spirituale, comprende la forza della libertà, del perdono, della trasformazione e della gratitudine. Lo scopo principale della trasformazione è l’innalzarsi all’energia divina, sciogliendo le emozioni negative. La fiamma viola entra nelle nostre cellule ripulendole e rigenerandole. La fiamma viola non può farci del male perché non c’è né la creazione, né la distruzione ma il cambiamento. Letteralmente elimina i nostri errori del passato e ci dà la possibilità di creare un capolavoro. La luce viola agisce come una preghiera parlata. Quando focalizziamo la luce in un specifico problema, si comporta come una fiamma. Questo processo lo possiamo paragonare alla luce del sole che passa nella lente dell’ingrandimento e agisce sulla carta e la trasforma in fiamma. Come un’alchimia si ha la trasformazione del piombo in fiamma divina che trasforma il processo spirituale, il quale fa gioire la nostra anima con l’unione di Dio. La fiamma viola produce una più alta alchimia, perché trasforma la coscienza umana nella coscienza di Cristo. La fiamma viola è il genio della lampada di Aladino perché aspetta che venga richiamata.

condiviso da http://blog-it.hekova.eu/wp-content/uploads/2012/02/Shamballa-1024-terzo-livello-2012.pdf

Nessun commento:

Posta un commento

IL TRADIMENTO Aïvanhov

« Quanti subiscono un crollo perché si sentono traditi! Ripetono: «Ma com’è possibile? Lui mi aveva promesso… Lei mi aveva giurato…».  D’a...