lunedì 29 febbraio 2016

I PERICOLI DEL VIAGGIO ASTRALE di Monique Mathieu

I PERICOLI DEL VIAGGIO ASTRALE

"Esiste una tecnica accessibile a moltissime persone che si chiama viaggio astrale, la quale consiste nell'uscire dal corpo con la consapevolezza di farlo.
Voi praticate ogni notte il viaggio astrale ma non ve lo ricordate.
Alcune persone hanno maggiori capacità di altre nell'effettuare volontariamente queste uscite fuori dal loro corpo, e anche questo è una trappola! Se praticate volontariamente (o a volte involontariamente) queste uscite fuori dal corpo, non vivete più la vostra realtà dimensionale, la vostra realtà terrestre, inoltre potreste avere delle difficoltà, perché rischiate di venire proiettati su dei piani che non sono necessariamente favorevoli, e di vivere certe energie o certe «coabitazioni» che, poi, vi disturberanno enormemente e di cui farete fatica a sbarazzarvi.
Quindi siate sempre molto attenti! Frequentare i mondi dell'invisibile non è sempre così facile come pensate. Può comportare molto squilibrio, confusione.
Ancora una volta, Figli della Terra, bisogna essere forti, bisogna essere saldi e consapevoli dei pericoli che possono rappresentare le uscite astrali ed anche le proiezioni di coscienza su dei piani o dei mondi per i quali non avete dimestichezza, soprattutto se non siete consapevoli di ciò che questi mondi potrebbero apportarvi in più o in meno a livello della vostra evoluzione.
Il nostro canale pratica da trent'anni queste proiezioni di coscienza, ma noi siamo qui non solo per proteggerla, guidarla e aiutarla, ma anche per creare una protezione di Luce attorno alla piccola parte della sua coscienza che esplora altri piani, altri mondi o che semplicemente viene verso di noi.
Bisogna essere protetti, non bisogna fare tutto ciò che si vuole come a volte siete abituati a fare. Nell'epoca attuale, vi vengono offerte molte opportunità, molte pratiche per poter evadere dalla vostra quotidianità che, talvolta, vi sembra molto cupa, molto triste e che non ha molta attrattiva.
Quindi diciamo: «Attenzione! Pericolo!» Questo è il solo consiglio che possiamo darvi.
Nell'Antichità, nell'antico Egitto come in Atlantide, esistevano delle tecniche per uscire fuori dal corpo, tecniche di proiezione di coscienza, ecc …, ma si svolgevano sotto la sorveglianza di grandi Scuole di Saggezza.
Ora la conoscenza è alla portata di tutti, a patto che le persone lavorino bene con questa conoscenza; tuttavia, ancora una volta, esiste un pericolo, perché chi non comprende bene le cose, chi non è abbastanza saldo, chi non ha alcuna consapevolezza del pericolo che si corre nel frequentare certi piani o certi mondi senza essere protetti rischia dei guai, degli squilibri che possono condurre verso la distruzione totale del proprio corpo. Quindi evitate qualsiasi pratica rischiosa.
Ci dispiace dire queste cose, ma evitate anche quei corsi che, talvolta, vi fanno credere che vi apriranno a quella o quell'altra coscienza, vi fanno credere che apriranno i vostri centri di forza o un mucchio di cose che, se fossero effettivamente aperte in modo prematuro con delle tecniche, potrebbero destabilizzarvi profondamente.
Ripetiamo, vi verrà offerto tutto quando sarete in grado di accogliere tutte le capacità dello spirito e di farne buon uso e quando avrete sufficiente Saggezza e Amore per comprendere.
Non vi abbiamo mai ingannati. Al contrario, abbiamo sempre cercato di ricondurvi sul cammino, e siamo felici di poterlo fare ancora e ancora.»
Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
Licenza Creative Commons

domenica 28 febbraio 2016

GEOMETRIA SACRA.......SUONO SACRO .....FUOCO SACRO.....

GEOMETRIA SACRA.......SUONO SACRO .....FUOCO SACRO....... MOLTO INTERESSANTE BUONA VISIONE NAMASTE'


https://www.youtube.com/watch?v=AYykM0QzUIo

sabato 27 febbraio 2016

I MANTRA

MANTRA

Mantra
Il mantra di base, utile in ogni finalità, può essere questo:
"Signore, mostrami la via"

Ognuno può creare un proprio mantra a seconda delle proprie necessità.
Ne indico alcuni che possono aiutare nelle situazioni di vita più frequenti.

Per ascoltare la voce degli Angeli

Messaggero di Luce,
so che sei qui vicino,
per favore dischiudi le mie orecchie
e fa che la tua voce giunga a me!

Di aiuto:

la preghiera con la richiesta specifica
dire il mantra almeno tre volte al giorno
meditazione sul pensiero "so e sento nel mio cuore che mi verrà concesso, per il mio sommo bene, di ascoltare la voce dei miei Angeli Superiori. Questo sarà uno degli aspetti più belli della mia crescita spirituale".
atteggiamento: convincersi nel proprio animo che si riuscirà a sentire la voce degli Angeli
atmosfera: davanti al proprio piccolo altare scampanellare con dolcezza e accendere un incenso
aromi: poche gocce sul corpo dell'olio aromatico di angelica, cipresso, rosa.
cristalli: quarzo puro, ametista, alessandrine o moldavite.

Per la protezione propria o altrui

Angelo Custode,
proteggimi (o il nome della persona) con la tua potenza
mentre sono sveglio e quando dormo
di giorno e di notte.

Di aiuto:

preghiera: quando invocate la protezione angelica, dovete pronunciare a voce alta il vostro nome o quello della persona che intendete raccomandare
mantra: fate uso del mantra prima delle preghiere
meditazione: visualizzate raggi di luce bianca, discendenti dai regni angelici, avvilupparsi attorno a tutto ciò che volete proteggere
atteggiamento: assumete un atteggiamento di ringraziamento e gratitudine in attesa della protezione richiesta
atmosfera: per innalzare ancor più l'atmosfera bruciate incenso
materiali: per sollecitare la protezione degli Angeli ricorrete al rimedio di Bach Walnut, in aromaterapia ottimi angelica, cassia
cristalli: indossate cristalli di fluorite o moldavite, oppure qualche simbolo religioso.

Per la guarigione

Angelo della Guarigione,
ho bisogno del tuo aiuto,
con il volere di Dio
questo messaggio avrà effetto.

Aiuti per ottenere la guarigione di corpo, mente ed anima:

preghiera: pregate con intensità per ottenere la guarigione necessaria.
mantra: ricorrete a questo mantra almeno tre volte al giorno.
meditazione: cercate di disegnare o dipingere, nel modo più accurato possibile, la persona per la quale vi state attivando a fini curativi. Immaginatela immersa in un bagno di luce brillante. Vedetela nei minimi particolari, in tutta la sua complessità di individuo. Provate a vederla circondata da angeli che l'assistono e la toccano per risanarla.
atteggiamento: convincetevi nel profondo del vostro cuore, della mente e dell'anima che la vostra preghiera è potente e che certamente troverà ascolto nei cieli di Dio.
atmosfera: create un clima distensivo di terapia e guarigione tutto attorno alla persona bisognosa. Nel caso in cui la malattia la costringesse a letto, predisponete un piccolo altare sul comodino da notte.
materiali: realizzate con le vostre mani un sacchettino, un cuscinetto da imbottire di erbe: pino, eucalipto, bergamotto; olive e sweet chestnut fra i rimedi di Bach. Fate ardere una candela verde per la guarigione e come rimedio omeopatico fate uso dell'Ignatius.
cristalli: meditate con un cristallo di quarzo puro, tormalina o giada.

Potenti tecniche angeliche di guarigione

Chiunque intenda offrirsi come strumento, come tramite di guarigione, lo può fare con facilità. Il segreto della guarigione sta nella preghiera, che sia recitata per voi, per un altro essere umano o un animale. Se siete mossi dal desiderio di aiutare qualcuno a guarire, mettete in pratica i suggerimenti che seguono.

1. Chiudete gli occhi. Visualizzate voi stessi e la persona che intendente aiutare a guarire all'interno di un uovo di energia protettiva. Si tratta di una figura circondata esternamente da una luce bianca. Sappiate con certezza che non può accadere nulla di negativo e che in questa capsula di protezione potranno penetrare solo energie superiori e energia positiva. Cercate di immaginare mentalmente la persona malata nel modo più preciso possibile. In lei cercate di scorgere soltanto salute e perfezione.

2. Incominciate recitando la vostra preghiera preferita, che sarebbe bene scandire a voce alta. Subito dopo, sempre a voce alta, esprimete la vostra richiesta di guarigione.

3. Alla fine affermate con la massima convinzione possibile: "Questo accadrà!". Chiedete solo l'approvazione divina, affinché la vostra speranza possa concretarsi nella realtà.

4. Immaginatevi nei panni di una "batteria di Dio", così che l'energia risanatrice possa, transitando da voi, raggiungere la persona malata con benefici effetti. Collegatevi idealmente con l'ammalato tramite un filo invisibile di luce bianca. Cercate di vederlo in modo chiaro, perché si tratta di una protezione aggiuntiva anche per voi. Questa "struttura" sottile terrà lontana ogni energia o influsso negativi, impedendo di raggiungervi.

5. Bloccate il corso del pensiero. Cercate di non pensare più a nulla. Mettetevi in "ascolto" di questo vuoto mentale, ascoltate la voce che vi parla da dentro. Fate spazio alla guida interiore, in grado di suggerire il da farsi. E molto facile che, almeno all'inizio, non vi accorgiate di nulla.
Non dovete scoraggiarvi perché basterà solo un poco di pazienza per incominciare ad avvertire le prime impressioni. Vi sembrerà, per esempio, di trovarvi vicino al malato e di imporgli una mano sul capo e un altra sulla schiena. Oppure, la vostra guida spirituale vi consiglierà di prendergli i polsi, di accarezzargli l'aura o il campo elettrico, passandogli sopra dolcemente le mani. Potreste anche non provare né ricevere alcuna sensazione di natura tattile. Provate con la visualizzazione creativa a "strappare" letteralmente dal corpo della persona ciò che è sgradito ospite. Se, per esempio, il male sta in una gamba o in braccio, cercate di immaginarlo come una striscia scura da asportare e sostituire con una fascia di luce energetica e risanatrice. Eseguite proprio questa operazione con la massima attenzione e capacità di visualizzazione.

6. Vi renderete conto da soli che ad un certo momento la seduta di guarigione si è conclusa. Valuterete se questo unico intervento possa bastare oppure se ne siano necessari altri. Date retta alla vostra sensibilità, alle vostre sensazioni, senza badare a quanto possano essere sottili e appena percepibili. Accettate di buon grado quel che ricevete come ritorno e date retta all'ispirazione, al pensiero.

7. Esprimete la vostra gratitudine agli Angeli della guarigione per tutto ciò che di buono e positivo può essersi verificato, anche quando avete l'impressione che la situazione non abbia subito alcun mutamento. Ogni volta chiudete la seduta con un bel "grazie" indirizzato al Creatore ed ai suoi angeli.

8. Rendetevi pienamente conto nel fondo del vostro cuore che voi siete solamente un tramite, un collegamento, un conduttore. Ogni guarigione, tutto promana da Dio... il Dio che sta anche dentro di noi.

Naturalmente ci sono mantra e aiuti specifici per svariate situazioni, come la benedizione della casa, la crescita personale, per ricevere forza, per vincere la paura, per riconoscere il proprio scopo nella vita, per la crescita spirituale, per l'amore, per concepire un figlio, per alleggerire stress e preoccupazioni, per la prosperità e molti altri.

Potrete trovare tutti questi mantra e gli aiuti relativi per l'invocazione nel libro "La voce degli Angeli" di Joyce Keller.


http://angeliblu.altervista.org/Servizi/Mantra.php

PREGHIERA DELLA PROSPERITA' DI Will Bowen

La preghiera della prosperità
Scritto il 9 novembre 2014 by Tu Sei Luce!



La preghiera della prosperità … Come attrarre ricchezza nella tua vita e spostare il focus sull’abbondanza che ti circonda.

Girando per la rete, senza un ben preciso scopo, mi sono imbattuto sul sito di Will Bowen, famoso autore di best sellers americano. (Autore di “io non mi lamento”, che te lo consiglierei tantissimo se solo fosse reperibile da qualche parte).

Leggendo tra i vari post, ad un tratto, la mia attenzione è stata magneticamente catturata da un titolo in particolare:

” La preghiera della prosperità “Will Bowen

Queste parole che ho letto erano veramente potenti ed ipnotiche.  Sta di fatto che ho deciso di tradurle e farle leggere anche a te adesso. Buona lettura!



Io sono la fonte di tutto il mio benessere.

Io sono ricco e ho idee creative in abbondanza.

La mia mente prospera con pensieri sempre nuovi e originali, ciò che offro è unico e il mondo lo desidera, io lo riconosco e adempio.

La grandezza della mia mente è senza ostacoli e limiti.
Niente può arrestare la mia capacità creativa.

Il traboccante potere dell’energia vitale di Dio sorpassa ogni ostacolo e riversa nel mondo benedizioni, prosperità per tutti, e ogni altra gioia attraverso di me.

Io irradio benedizioni, irradio creatività, io irradio prosperità, io irradio il servizio dell’amore, io irradio gioia, bellezza,pace, saggezza e potere.

L’umanità mi cerca e mi ricompensa per questo.

Io sono amato dal mondo, sono voluto ovunque vado, sono apprezzato.
Cosa ho da offrire è enormemente desiderato, perchè cosa ho da offrire porta un grande compenso.

Attraverso la mia visione il mondo è benedetto.

Attraverso il mio pensiero lucido e i miei propositi risoluti, nuove esperienza di meraviglia prendono espressione nella mia vita.

La mia visione è come quella dei uomini immortali.

La mia fede è granitica, il mio potere di realizzazione è sempre con me, perchè io sono la suprema fonte divina di benessere, potere e produttività.

Qui e ora, dichiaro la mia libertà finanziaria.
Qui, Ora e Per Sempre.

Ps. WIll Bowen autore di  Io non mi lamento suggeriva di leggere queste parole a voce alta ogni giorno, per 30 giorni, se vuoi aprire la tua mente inconscia a questa nuova meravigliosa realtà.

CONDIVISO DA http://tuseiluce.altervista.org/blog/la-preghiera-della-prosperita/

SENSO DI COLPA….. ADDIO

SENSO DI COLPA….. ADDIO


Il senso di colpa insorge quando biasimi te stesso per una determinata situazione. E’ un fardello pesante da portare, come il sentirsi inutili e insicuri. Il senso di colpa coinvolge la rabbia, la vergogna, il biasimo e il giudizio; la responsabilità è legata all’amore, alla condivisione all’ottimismo.
Oggi, noi solleviamo dalle tue spalle il fardello del rimprovero diretto a te stesso. Respira profondamente mentre li liberiamo dagli effetti del biasimo e osservati nella luce celeste del perdono. Gli errori sono come i bambini che in modo maldestro finiscono l’uno contro l’altro; in verità, tu sei innocente e privo di colpe. E vivendo con gioia e liberamente, benedici la tua vita a quella degli altri.
PENSIERO DEL GIORNO
Mi libero dal fardello del biasimo e della vergogna. Mi vedo innocente come Dio mi vede.
Sono in grado di vivere responsabilmente; l’amore e la pace mi conducono verso un luogo dove posso essere di vero aiuto a me stesso, ai miei cari e al mondo.
Tratto da http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__la-guida-degli-angeli.php


CONDIVISO DA http://angeliclight.altervista.org/page/13/

DECRETO DI FELICITÀ (Conny Mendez)

DECRETO DI FELICITÀ (Conny Mendez)

1.-Io non parlo e non  permetto che mi si parli di  qualsiasi cosa contraria alla perfetta salute, felicità e prosperità.

 2.- Io faccio sentire ad ogni essere vivente che lo considero prezioso

3.-Io cerco  il lato positivo di tutto ciò che accade a me, e tutto quello che vedo accadere agli altri.

4.Io penso tutto il meglio. Spero per  il meglio. Lavoro solo per il meglio.

5. Io sento lo stesso entusiasmo per il bene che succede a un altro come quello che  succede  a  me.

6 Io. dimentico i miei errori del passato e vado avanti verso maggiori trionfi.

7.-Io ho una piacevole espressione in ogni momento, e sorrido ad ogni essere con cui sono in contatto.

8- Io non ho tempo per criticare gli altri perché passo così tanto tempo per migliorarmi.

9.- Io divento così forte che nulla può turbare la pace della mia mente.

10- Io sono troppo grande per preoccuparmi

Troppo nobile per arrabbiarmi

Troppo forte per impaurirmi

Troppo felice per permettere la presenza di qualcosa di negativo.

!!! COSI' SIA.. ..AMEN¡¡¡

lunedì 22 febbraio 2016

IMPORTANZA DEGLI ANGELI DI LUCE

Importanza degli Angeli di Luce

Fratelli noi Angeli di Luce portiamo ai fratelli terrestri, integra, la Parola di Verità che abbiamo acquisito da Grandi Maestri e molte volte direttamente anche da Gesù, ma nell’uomo deve svegliarsi quella Particella Divina che lo conduce al risveglio di fede e  verso una nuova coscienza in grado di afferrare questo nostro parlare.
La fede è quella “parte” che porta l’uomo a domandarsi come si svolge il cammino dopo il trapasso e noi in quel momento siamo pronti a portare la parola e la conoscenza della vita oltre la vita.
Il vostro corpo terreno è formato da particelle mortali e immortali, nella vostra parte immortale c’è la conoscenza del sapere e nel sapere c’è la più ampia filosofia universale.
Quando l’essere lascia il corpo biologico tutta l’essenza ha delle vibrazioni che l’allontanano per poi riunirsi e ricomporre il nuovo corpo.
L’uomo è un duo che sin dal momento della nascita della vita sul pianeta ha vissuto sempre con le stesse molecole immortali sono i geni che cambiano di vita in vita ma è attraverso il ricordo delle particelle immortali che l’essere dopo il trapasso si ricompone e acquista subito i cinque sensi.
Attraverso la vista vede i fratelli che lo aspettano e se tra i fratelli c’è anche un angelo di luce nel quale ha creduto attraverso contatti durante la vita terrena è allora che il nostro compito si concretizza perché l’essere si sente subito più leggero e leggiadro e gli occhi si esprimono con maggiore vigore, la telepatia parte subito e manda il messaggio al fratello chiamandolo per nome e affiancandosi a lui con sicurezza ed energia pronto a iniziare il viaggio per giungere nel luogo dove tutti i suoi cari lo attendono.
Il cammino è uguale per tutti solo che il riaprire gli occhi e trovare un fratello che anche se invisibile vi ha accompagnato nel cammino della vita terrena è una gioia diversa.
I nostri insegnamenti aiutano a sviluppare nell’uomo il proprio talento, rafforzano la fede e aumentano la visuale del futuro fino alla vita universale, la vita scorre così più armonica e in essa si accresce la speranza che è quella parte importante per capire il dono dell’amore e della conoscenza che porta alla virtù dell’umiltà, della fratellanza e della tolleranza.
La libertà e l’individualità portano l’uomo alla conquista di se stesso e a viaggiare con il seme della lungimiranza verso le varie vette evolutive e quando un giorno si raggiungerà la meta finale dell’insieme e dell’unione del tutto, la strada che ci avrà condotto ad essa sarà stata uguale per tutti perché Dio ha dato a tutti lo stesso peso, lo stesso cammino e lo stesso amore sia in quantità, in qualità e giustizia.

Vi abbraccio in fede.
                                                       Noemi

LA VIA CHE SEGUITE E' UNA VIA MOLTO PIU' LUMINOSA DA QUELLO CHE SEMBRA

LA VIA CHE SEGUITE E' UNA VIA MOLTO PIU' LUMINOSA DA QUELLO CHE SEMBRA


La via che seguite è una Via molto più luminosa di quello che vi sembra.
Avete in voi l’energia celeste dell’Origine a cui appartenete. Siete sempre più consapevoli della vostra Origine e state facendo in voi stessi un egregio lavoro per elevarvi all’amore compassionevole, proprio della Nuova Energia.
Ci sono tante e tante cose che, passo dopo passo, state portando a termine. Non solamente nel vostro quotidiano – che è importantissimo in quanto lo vivete momento per momento – ma anche nella dimensione del vostro Sé Superiore la cui voce la state cominciando ad udire.
Il segreto sta nell’allinearsi con il Sé che è il vostro Maestro Interiore: il vostro iter vi porta a divenire maestri di voi stessi. Se leggete i messaggi dei Maestri potete constatare che molti si sono allineati. Infatti i loro messaggi sono molto simili e indicano la necessità di usare sempre più la compassione per aiutare non solamente voi stessi ma anche il vostro prossimo ad elevarsi di vibrazione. Il perdono alleggerisce il Karma, anzi, lo annulla. Ed il risultato, come sapete bene, è che l’Umanità si elevi sempre più. E’ necessario alleggerire il Karma individuale al fine di elevare la vibrazione tutt’intorno fino a portare luce dove veramente essa non c’è. Se volete passare alla dimensione successiva (e questo sta già avvenendo), è veramente importante che cerchiate di seguire un percorso di apertura amorevole verso gli altri. La vostra Origine stellare si sta facendo sempre più palese, almeno ad una parte di voi. E, se voi comprendete che è importante alleggerire i vostri pensieri, contribuirete ad alleggerire anche i pensieri di chi vi è vicino… e così via.
L’Umanità ha bisogno di liberarsi dalle paure che la tengono schiava di forme pensiero infelici. D’altra parte è anche molto importante che sia radicata ed in equilibrio. Ecco perché insisto sulla necessità di entrare in contatto con la Natura, con la Terra ed i suoi cicli. Di dedicare un po’ del vostro tempo libero al giardinaggio, alla coltivazione di ortaggi e quant’altro, ed in fine alla creatività.
Sì perché voi siete i Creativi per eccellenza, sapete come manifestare i vostri talenti, piccoli o grandi che siano ma ugualmente importanti. Non dimenticate che siete stati creati ad immagine e somiglianza del vostro Creatore. Non scoraggiatevi mai ma andate sempre avanti!
Se non sapete quali talenti avete (ma è veramente possibile che non li conosciate?), fate questa breve meditazione:
Chiudete gli occhi e respirate a fondo finché non avvertite una grande pace. Poi visualizzate un sentiero che attraversa prati e boschi e che costeggia corsi d’acqua, un paesaggio piacevole per voi. Incamminatevi per questo sentiero sereni e fiduciosi. Ad un certo punto trovate una piccola radura e lì vi sedete con animo fiducioso, con aspettativa serena. Guardatevi attorno. Ad un tratto scorgete un piccolo Essere buono, luminoso, positivo e pieno d’amore. Viene a voi e vi porta un dono. Accettatelo e ringraziatelo. Portate quel dono con voi ed incamminatevi nella strada del ritorno. Arrivate con calma nel qui ed ora e piano piano aprite gli occhi. Ricordate quel dono ed analizzatelo. Molto probabilmente vi sarà d’aiuto per capire quale talento inespresso vi vuole indicare il vostro cuore sacro. L’ Esserino di luce rappresenta il vostro cuore sacro, che vi porta il messaggio della vostra Anima.
Ora che sapete, sta a voi credere nel vostro talento e manifestarlo.
Questo è per voi. Pace a voi con amore Emmanuel
Il messaggio è stato canalizzato da Cristina il 22.2.2016. FONTE 
EMMANUEL LA VIA DEL RISVEGLIO CANALIZZATO DA CRISTINA SAMBRES

sabato 20 febbraio 2016

LA RISOLUZIONE DEL SE' SUPERIORE SFIORA LA VOSTRA ANIMA ...MENTE E CUORE........


La risoluzione del Sé Superiore sfiora la vostra anima, mente e cuore
In questi tempi speciali è importante la risoluzione che sta prendendo forma nel vostro cuore, mente ed anima.
E’ importante quanto decidete di fare, di dire, alimentato dal vostro pensare.
Potete, se volete, indirizzare il vostro pensiero nel creare vibrazioni più “leggere” più eteree, restando sempre nel qui ed ora.
La Nuova Energia fluisce in coloro che sentono il cambiamento e lo attuano in loro. Cambiano il loro modo di vedere le cose e le “adattano” al nuovo vibrare di questo vostro momento così importante.
Le situazioni della vostra vicenda umana sono molto complicate, ora più che mai. Ma proprio per questo motivo l’energia che scorre anche su questo vostro Pianeta Terra, su di voi e dentro di voi, è un’energia di cambiamento, puro e completo. Le teorie che sono state i punti cardine fino ad ora vengono rimosse da nuove teorie. Che, a loro volta, verranno sostituite da altre man mano che crescete in discernimento. Ma questa sostituzione delle “certezze” che vi erano state date crea confusione, incertezza, e movimenti di flusso energetico non sempre armonici.
Questo è però compreso ed era preventivato in un certo senso. Cioè si sapeva che l’Umanità avrebbe reagito in questo modo ai nuovi concetti portati dalla Nuova Energia. A volte la reazione è anche violenta. Perché tutto ciò che è nuovo spaventa e, alla paura, l’Essere Umano a volte reagisce con violenza. Ma io vi dico, siate sempre fiduciosi, andate avanti per il vostro Cammino con maggior consapevolezza. Sapete che i tempi sono “maturi” per nuovi input che vi cambieranno la vita in meglio, una volta compresi e fatti propri. E’ necessario vivere in voi il Cambiamento meglio che potete. Osservate bene i segnali che vi vengono dati. Osservandoli imparerete a decifrarli. All’inizio potreste fare fatica, poi ci riuscirete con maggiore facilità.
Le energie si stanno fondendo assieme. L’energia maschile sta avendo momenti di difficoltà. Ecco la necessità di trovare aiuto nell’introspezione e nella meditazione non necessariamente statica (come ho già spiegato altrove) ma anche scaturita dal contatto con la Natura.
Ed ecco che vorrei spendere qualche parola nel vantaggio di imparare a comunicare con la Natura ed segnali che Essa manda.
Solo con la pratica lo potrete fare, quindi, se avete un po’ di tempo da dedicare a voi stessi, fate qualche passeggiata e ascoltate, percepite le voci della Natura. Vi sarà di illuminazione e di conforto.
Ciascuno ha il proprio metodo, è importante che ognuno di voi trovi il proprio modo per essere in pace, per ritrovare la pace nel cuore che tanto dona, tanto elargisce alla vita vostra quotidiana.
Da ultimo, imparate a non rispondere alle vibrazioni negative che possono attraversare la vostra vita. Le vibrazioni di sentimenti quali rabbia, frustrazione, senso di inadeguatezza, vi tengono incatenati a forme pensiero limitanti che non vi aiutano a crescere in sintonia con questi nuovi tempi. Da ultimo, ricordate sempre di inviare luce dove vedete situazioni di sofferenza. E’ richiesto che ci sia una maggiore comprensione e più compassione. Ma questo lo sapete già, siete Apripista e lo sapete. Volate sempre in alto, ma mantenete il contatto con le vostre radici, siate radicati. Sempre.
Vi auguro una buona crescita in discernimento e tanto amore nella vostra vita. Pace e amore a voi Emmanuel
Messaggio del 20.2.2016 canalizzato da Cristina
fonte da Emmanuel la via del Risveglio (Cristina Sanbres)

LE INSICUREZZE

LE INSICUREZZE


A volte ti senti insicuro e ti chiedi se sei degno di amore. Temi che a nessuno importi veramente di te e ti senti solo. Sono questi i momenti in cui ti stiamo più vicino e ti proteggiamo dalle tue ansie. Se a queste energie venisse concesso di circondarti, attirerebbero situazioni dolorose indipendenti dalla tua volontà.
Poichè operi a contatto con noi angeli e ci hai chiesto di proteggerti, ti proteggeremo anche da te stesso. A volte “tu sei il peggior nemico di te stesso”, perchè quando ti senti sgradevole, attirerai circostanze e rapporti che confermano la tua convinzione.
Indulgere in pensieri ed emozioni di autocommiserazione è distruttivo, tuttavia di tanto in tanto gli esseri umani soccombono a essi. Le insicurezze sono come scivolate sulla roccia mentre scali la montagna: nel momento in cui ti accorgi che stai per cadere, è importante chiedere aiuto e aggrapparsi alla fune.
Siamo qui per prenderti ogni volta che cadrai. Tuttavia, se il tuo libero arbitrio ti impone di soffrire a causa di percezioni negative, nemmeno Dio potrà interferire. Noi ti inondiamo di raggi d’amore e di speranza, ma se non accetti questi doni , essi ti scivolano via.
Invocaci nel momento stesso in cui ti accorgi di nutrire pensieri e sentimenti negativi. Noi ti sosterremo e ti aiuteremo a capire che sei degno di tutto l’amore possibile.
PENSIERO DEL GIORNO
Lavoro con gli angeli per sostituire le mie insicurezze con nuove abitudini e per comprendere il mio valore.
Più mi prendo cura di me stesso e più posso amare e aiutare gli altri.
Tratto da http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__la-guida-degli-angeli.p
CONDIVISO
 DA http://angeliclight.altervista.org/page/13/

venerdì 19 febbraio 2016

NEGAZIONI E AFFERMAZIONI DI CONNY MENDEZ

Negazioni e Affermazioni

Di fronte ad una malattia
(propria o altrui)

«Nego l'apparenza di qualunque malattia fisica. Non l'accetto né per me né per nessuno. L'unica Verità ha radici nello spirito e tutto ciò che gli è inferiore si plasma sotto la mia parola, riconoscendo io la Verità. Nel nome di Gesù Cristo, che ci autorizzò, decreto che io e tutti siamo Vita. La Vita è salute, forza e allegria. Grazie, Padre, per avermi ascoltato».

Di fronte a qualunque timore
(proprio o altrui)

«Io nego il timore. Dio non ha creato il timore e quindi esso non ha altra esistenza che quella che io gli attribui­sco e io non lo accetto; non voglio più questa apparenza creata da me. Io sciolgo e lascio andare qualunque ombra di timore in me (oppure in te). L'apostolo Giovanni disse: "L'Amore sradica qualunque timore". Dio è Amore e io sono suo figlio e pertanto sono fatto di amore, dall'amore e nell'amore. Questa è la Verità. Grazie, Padre».

Di fronte a qualunque tristezza
(propria o altrui)

«Io nego l'esistenza stessa di questa tristezza (sofferen­za o depressione). Dio non l'autorizza. Cancello qualunque tendenza alla negatività presente in me. Io non ne ho biso­gno. Io non la accetto. Dio è abbondanza, gioia, allegria. IO SONO abbondanza, gioia, allegria. Grazie, Padre per avermi dato (inizia a elencare tutte le cose che possiedi, anche le più insignificanti)».

Di fronte a qualunque mancanza o scarsità

«Io nego qualunque apparenza di scarsità. Essa non è la Verità, non la posso accettare, non la desidero. L'abbon­danza di tutto è la Verità. Il mio mondo contiene tutto. È stato tutto previsto, tutto è già stato assegnato da un Padre tutto Amore e io devo solamente chiedere il mio bene. Mo­strami il cammino, Padre, parla, che tuo figlio ti ascolta. Grazie, Padre».

Di fronte a tutto ciò che non sia armonioso

«Io nego la disarmonia. Io non accetto questa apparenza di conflitto. Dio è perfetta armonia. Nello Spirito non esiste conflitto, contrarietà, lotta, né qualunque altra cosa che si opponga alla realizzazione della perfetta armonia. Grazie, Padre. Io benedico la tua armonia che si manifesta in questa circostanza».
Per la pace nel mondo
e di fronte a qualunque apparenza contraria

«Grazie, Padre, perché sei la Pace. Grazie, Padre, perché nulla di ciò che sta contrastando questa Verità ha consistenza, dato che tutto ciò è creazione di coloro che ti ignorano. Perdonali perché non sanno ciò che fanno. Sia fatta la tua volontà sulla Terra così come è in Te. Grazie, Padre».



Ti faccio dono di tutti questi suggerimenti affinchè impari a formulare tu stesso le tue preghiere. Siccome pensiamo e decretiamo durante tutto il giorno, dunque preghiamo durante tutto il giorno, in forma positiva o in forma negativa, stiamo continuamente creando le nostre condizioni, interne o esterne.

TRATTO E CONDIVISO DAL LIBRO METAFISICA 4 IN 1 DI CONNY MENDEZ EDITRICE ITALICA

giovedì 18 febbraio 2016

LA COSCIENZA SOPRAVVIVE DOPO LA MORTE?????

La coscienza sopravvive dopo la morte?
VALERIO 08/02/2016
Morte



coscienza dopo la morte

La domanda più importante di tutta la storia dell’uomo, è e continua ad essere: “COSA CI ACCADE QUANDO SI MUORE? “.

La coscienza sopravvive dopo la morte?
Molte religioni e credenze spirituali, pur credendo nell’eternità dell’anima, presuppongono che, per rispondere a tale domanda, ci voglia molta fede. Per la scienza, la fede non può essere accettata come dimostrazione, per questo a livello scientifico ci si chiede: “Che cosa succede alla coscienza umana dopo la morte clinica?”.

Un team di ricercatori presso l’Università di Southampton nel Regno Unito, ha condotto uno dei più importanti studi sull’esistenza e la continuità della coscienza dopo la morte.
In conclusione, è stato capito questo: “Noi non sappiamo cosa succede, ma coscienza e consapevolezza sembrano soffermarsi per qualche tempo dopo la morte fisica, il che suggerisce che la coscienza e il corpo siano, in qualche modo, “impigliati” ad essa e dopo la morte, essi perseguano percorsi separati.
“Gli scienziati della University of Southampton hanno trascorso quattro anni esaminando più di 2.000 persone che hanno subito arresti cardiaci in 15 ospedali in Gran Bretagna, Stati Uniti e Austria. Da questi esami, è stato visto come, quasi il 40% delle persone che sono sopravvissute ha descritto una sorta di “consapevolezza “, durante il tempo in cui erano clinicamente morti e prima che i loro cuori fossero stati riattivati.
Queste, sono essenzialmente esperienze di “pre-morte“, che hanno ben poco a che fare, per loro natura, con la ricerca scientifica, poiché le esperienze risultano, quasi sempre soggettive. È stato dato uno sguardo più obiettivo a cosa succede alla mente consapevole, dal un team multidisciplinare, condotto dal dottor Sam Parnia che in un intervista dice: “Le prove suggeriscono che nei primi minuti dopo la morte, la coscienza non è annientata. Se essa svanisce in seguito non lo sappiamo, ma subito dopo la morte, essa non è persa. Sappiamo che il cervello non può funzionare quando il cuore ha smesso di battere. Ma, in questo caso la consapevolezza cosciente sembra continuare per un max di 3 minuti dall’inizio del periodo in cui il cuore non batte, anche se il cervello si spegne tipicamente entro 20-30 secondi da quando il cuore si ferma. Questo è significativo, dal momento che è stato spesso ipotizzato che le esperienze in materia di morte sono probabili allucinazioni, inoltre, i ricordi dettagliati che il paziente riferisce, una volta che il cuore viene riattivato, sono coerenti con gli eventi verificati.”
Non è ancora possibile, se così è, che la coscienza persista dopo la morte, ma il fatto che permanga 2-3 minuti quando il cuore smette di battere, ci fa pensare che sia davvero così. Questo è un trampolino di lancio per comprendere l’importanza della relazione tra il corpo e lo spirito e soprattutto tra scienza e spirito. Sono importanti anche le ricerche di molti psicologi che, attraverso le ipnosi regressive dei loro pazienti, riescono a far riemergere ricordi che risalgono al momento successivo al decesso e, antecedente ad una rinascita. Ricordi illusori o realtà? Ognuno è libero di credere o non credere, ma, se ci fosse anche una piccola possibilità che non siamo solo corpo e mente, non sarebbe bene per la nostra storia su questa Terra, dubitare e porre qualche domanda a noi stessi, invece di aspettare che la scienza progredisca in tal senso? Gesù Cristo, così come altri profeti disse: “Chiedi e ti sarà dato”. Abbiamo mai chiesto a noi stessi se siamo eterni? Abbiamo ascoltato la risposta che ci è giunta?
Mentre leggete questo articolo, sono sicura che la vostra “voce” interiore ha già risposto alla domanda.
Qualunque sia stata la vostra risposta.. essa sarà la più giusta per la vostra evoluzione.





Fonte articolo: http://worldtruth.tv/consciousness-survives-the-death-of-the-body/

http://blog.saltoquantico.org/vita-dopo-la-morte/



CONDIVISA DA http://risvegliati.altervista.org/la-coscienza-sopravvive-dopo-la-morte/





MAMME....FATE ATTENZIONE......KRYON

mamme, fate attenzione

Mamme, vi dirò una cosa: se farete il cambiamento avrete la sensazione che i vostri figli vi lasceranno. Vi preoccuperete di sembrar loro troppo strane, stravaganti, che qualcuno dica che vi siete associate a una setta. Questo è per qualcuna che sta leggendo: non temete che succeda! I vostri figli vedranno Dio in voi! Non vi vedranno strane. Ma non dategli un libro di Kryon! Siate semplicemente una fantastica mamma. Troveranno da soli i loro libri. Concedete ai vostri figli di sentire la meravigliosa energia del creatore dentro di voi. E alla fine, faccia a faccia, vi diranno: «Mamma, non sappiamo cos’è che hai, ma qualunque cosa sia, ci piace. Ci piace la nostra nuova mamma!» Sta accadendo ovunque. Questo cambiamento di percezione sta creando dei maestri sui luoghi di lavoro, nelle famiglie, in politica e perfino nelle carceri. Non si tratta di religione. Si tratta di compassione per l’umanità e dei benefici che ciò porta. Si tratta di uno spirito Umano in evoluzione sul pianeta Terra a cui non interessano più dottrine e organizzazioni.

Questa è la percezione che abbiamo noi, che l’umanità sta evolvendo. Spesso si tratta di piantare un seme spirituale che non germinerà finché non ritornerete in un altro corpo. Che ne dite?  Ma se non lo fate come si deve ora – se non piantate il seme – la prossima vita si presenterà con gli stessi problemi che avete oggi. Quindi, perché non create un set-up che vi permetta di modificare ora la vostra Akasha così che, a prescindere da ciò che accadrà in futuro, qualunque sia l’incarnazione o espressione che avrete, arriverete qui pronti a lavorare con una luce già accesa? Allora non dovrete più passare ciò avete passato questa volta, mai più. Come vi sembra? Ebbene, questo è ciò che l’Essere Umano può fare in questa energia. E questa è la percezione che noi abbiamo oggi di voi.

Nei cieli non c’è un Dio da temere, ma un meraviglioso e famigliare partner con la mano tesa. Potete andar oltre la percezione che Dio è grande e voi no? Potete andar oltre la percezione che Dio è nei cieli e voi no? Potete invece accettare la percezione che voi siete ovunque e che Dio è voi? Quando questa sera uscirete dalla porta, non sarete soli. Quando avete un problema che vi angustia o una frustrazione, potete imparare a respirare, rilassarvi e ricevere la risposta che vi serve? Può essere che non riceviate questa risposta nelle 3D. Potrà non essere in numeri o parole, ma saprete quale direzione prendere perché lo percepirete. Fidatevi delle prime impressioni. Sono delle impressioni invisibili a cui non siete abituati. È questa l’energia che state imparando a sentire e che si espande all’esterno del contenitore in cui siete dentro. Non analizzatela, non intellettualizzatela. Ascoltate il vostro cuore. C’è un equilibrio tra la razionalità e il cuore. È necessario entrare nelle aree di cui parliamo: non rigettate la logica, sviluppatela insieme al cuore.

C’è qui una donna che un tempo portava una grande spada, e lei sa chi è. In battaglia era grande. Ora la spada la tiene in modo diverso. Oggi, è la spada della verità, e con essa lei fa fuori il dramma. Fa fuori tutte le cose inappropriate, e la spada è ancor più grossa. Voi non sapete chi siete. Non è forse il momento di ascoltare ciò che è dentro di voi? Il vostro DNA lo sa. Il novanta percento del vostro DNA è impegnato nella ricerca spirituale. Il novanta percento è quantico. Meno del cinque percento produce più di 20.000 geni, la parte 3D che la scienza pensava fosse lo schema dell’Umano. Non lo è. Lo è l’altro novanta percento, che è energia e informazioni, la bellezza del Sé Superiore, l’angelo dentro di sé, le guide e l’incredibile Registro Akashico.

Tutta questa maestria è in ogni singolo Essere Umano, e voi state cominciando ad attivarla. Vi porta a sedervi qui oggi, non è così? Vi fa chiedere perché siete qui. Io so perché siete qui, so cosa vi ha portato qui. Voi tutti avete una cosa in comune: siete tutti la mia famiglia. Vi ricordate com’è l’Universo? Non vedete l’ora di riviverlo: bello al di là delle parole, con la gloria di energie che ricorderete al vostro ritorno, completi della vostra anima.

Astronomi, fate attenzione, vedrete un creatore benevolo e lo vedrete in ciò che è creato nell’Universo. È predisposto per la vita e non è per un caso. C’è un sistema che anche la fisica sta iniziando ora a scoprire. Gli avete dato perfino un nome: disegno intelligente. Qui c’è la prova, se volete, che Dio è buono. Avete un Dio da temere o un membro di famiglia?
Questa è la domanda con la quale vi lascio. Percezione. Come potete temerlo se è parte di voi? Cambiate, piuttosto, la percezione.

Quando lo farete, scoprirete una cosa che non vi sareste aspettati. Quando vibrate più alto, tutte le cose che sono in una vibrazione superiore cominceranno a mostrarsi. All’inizio invisibili per voi in una vibrazione più bassa, arrivando a un livello superiore queste energie diverranno osservabili e utilizzabili. Gli strumenti stanno là, mai usati ma pronti. Manifestarli sta a voi. Una vita più lunga, l’eliminazione della malattia, l’inizio della capacità di cambiare la vostra stessa struttura cellulare, la costituzione della cellula, capaci ora di fare – con il vostro pensiero cosciente – cose che solo le cellule staminali sanno fare. È sempre stato là, ma dovrete vibrare più alto per vederlo e usarlo.

Percezione. Voi come ci percepite? Spero che oggi ciò sia stato cambiato, e ci vedrete per come siamo: una famiglia con le mani tese, pronta ad accompagnarvi in un viaggio che non vi aspettavate.

E così è.
Kryon


estratto e condiviso
 da http://www.stazioneceleste.it/kryon/84K_2010.htm


domenica 14 febbraio 2016

L'AMORE DI CONNY MENDEZ

L'AMORE DI CONNY MENDEZ

- AMORE Hai sentito dire molte volte: “Dio è Amore”. Anche l’Amore è invisibile. Tutti gli Aspetti di Dio sono invisibili, però tutti sono assolutamente reali. Ne vediamo gli effetti e non li possiamo negare. Quando qualcuno ti dice: “Io sono ateo, non credo in Dio”, tu rispondi : “Menti”; questa persona ama qualcuno, sua madre, suo figlio o anche solo il suo cane. Si ama SEMPRE qualcuno, anche fosse solo per la propria comodità. Esiste una preferenza, una distinzione fra il bene ed il male; esiste una possibilità di riconoscere ciò che è buono. Si crede nel Bene, si crede in Dio, anche se non si è consapevoli di ciò, perché Dio è il Bene, Dio è Buono. Disse Gesù: “Non ditemi “buono” perché esiste solo un Buono...Dio”. Dio è Dappertutto. Il Bene sta dovunque Il numero chiave di questo Universo è il numero 7. Esso si compone di tre unità negative e di quattro unità positive. Si potrebbe anche dire “quattro unità bianche e tre nere”, oppure “quattro unità buone e tre cattive”, “quattro unità di luce e tre di oscurità”. Il fatto è che il Bene è sempre maggiore del Male. Il Positivo è più grande del negativo, l’Io Superiore è maggiore dell’Io Inferiore, l’Angelo è più potente del Diavolo! Quando si benedice il Bene contenuto nelle 7 Unità si aumenta il Bene, perché, come tu sai, ciò che viene benedetto cresce. Questo è un potere che hanno tutti persino i più ignoranti fra di noi. Benedicendo il Bene svanisce quel contenuto che noi chiamiamo: “male”. Ciò che tu benedici ti mostra immediatamente il suo aspetto buono; hai riconosciuto la Verità, hai lodato Dio e ciò ti libera dalla morsa del male. Fai la prova. Non crederlo senza provarlo tu stesso. E’ facilissimo provare. Devi solamente dire: “Io benedico il Bene che si trova in questa situazione e desidero vederlo”. Il risultato ti stupirà. Amare il Bene è proprio questo. Questo è Amore. Se vuoi impedire che qualcuno ti faccia un danno, dì mentalmente: “Io ti accolgo nel mio cerchio d’Amore” e lo vedrai cambiare istantaneamente. Accogli nel tuo circolo d’Amore la tua casa e tutte le persone che la frequentano . Nessuno vi potrà mai rubare né danneggiare la tua proprietà. Le persone che si tormentano perché il marito (o la moglie) è “infedele”, oppure perché si è innamorato o innamorata di un’altra persona, dicano mentalmente, pensando al rivale: “io ti accolgo nel mio cerchio d’Amore” e continuino fino a quando vedranno manifestarsi un cambiamento meraviglioso. Non è indispensabile sentire questo Amore; e sufficiente la Buona Volontà di esprimerlo; la Buona Volontà è già Amore. L’Amore Divino non sbaglia mai. Occorre capire, però, che l’Amore Divino si trova dentro il nostro cuore e non può essere manipolato da fuori. Dato che la Vita si trova nel battito del cuore, vi si devono trovare tutte le virtù di Dio e, dato che questa è la Verità, quando la affermi essa comincia a manifestarsi. I Sette Aspetti di Dio sono congiunti e si manifestano separatamente oppure insieme, però sono tutti uniti e si trovano dentro di noi. Questo è l’Io Superiore, ossia il Cristo, la Verità. Non è vero, pertanto, che noi siamo “cattivi” . Questa è solamente un’opinione falsa ma, dato che noi manifestiamo tutto ciò in cui noi crediamo, se ci crediamo cattivi questa sarà la nostra realtà. Comincia a decretare che sei perfetta, perfetta figlia di Dio, dotata di tutte le Sue Virtù e, laddove prima manifestavi solamente menzogne, comincerai a manifestare queste Virtù Divine.http://www.purocuorefranoi.com/metafisica_alla_portata_di_tutti/metafisica3.pdf

sabato 13 febbraio 2016

ARCANGELO METATRON “LA VOCE DI DIO”

ARCANGELO METATRON “LA VOCE DI DIO”



Per comunicare con gli Esseri Umani, Dio Padre/Madre si avvale di questa Fonte d’Energia Suprema Arcangelica, una delle Scintille più Potenti che esistano nel Cosmo.



CARO ARCANGELO… DOLCE MENTORE…

Che con i Serafini formi la sfera sublime

della Luce e del Fuoco Primordiale,

rendi potente e sfavillante la Fiamma

della mia inquietudine spirituale.



Fa' che il mio desiderio ardente di progredire

nella ricerca della Verità, non si spenga mai,

poiché sei Tu, siete Voi,

METATRON & SANDHOLFON

ad aver innescato in me… quest'Incendio!



ARCANGELO METATRON

Che il Tuo Fuoco Divino possa far sì

che io non resti mai indifferente

a quanto accade intorno a me.



ARCANGELO METATRON & SERAFINI

Mantenete vivo il Fuoco

nelle mie idee, nei miei progetti

e nel mio desiderio di rendere Servizio

... di essere utile al mio prossimo.

 

SERAFINI DI KETER

Bruciate tutte le scorie, tutte le impurità

che i miei desideri attraggono,

affinchè nei miei sentimenti

non sopravviva nient’altro

che l’aspirazione ardente di allontanarmi

da tutto ciò che è perverso, mediocre, frutto dell’astuzia.



Ma dona anche al mio corpo

PRINCIPE DEL MONDO

Il calore necessario per una buona salute,

poiché voglio essere utile

nel lavoro umano che mi hai assegnato.



PRINCIPE METATRON

SERAFINI DI KETER

Signori del Dominio Infinito del Fuoco Celeste

dal mio Livello Umano,

io Vi invio un saluto ricolmo d’Amore.



Così Sia E Così E’!

Umile e Devota… “Serva di Dio”


CONDIVISO DA http://www.tempiodimetatron.it/333224885



I COLORI DEGLI ANGELI

I colori degli angeli
La scorsa settimana vi ho parlato dell’altare angelico: hai già preparato il tuo spazio? Come l’avete sistemato?
Oggi parliamo di richiesta d’aiuto agli angeli. Oggi voglio parlarti dei colori degli angeli.

Ogni angelo ha diversi attributi iconografici legati alle sue funzioni. Un esempio è la spada dell’arcangelo Michele che lo identifica in ogni raffigurazione ed è legato alla sua funzione di protezione. Ricordare tutti i simboli e le funzioni può richiedere un certo impegno e parecchio studio.
Quando si parla di angeli e di richiesta di intervento agli aiutanti celesti, può essere utile e più immediato sapere che colore visualizzare perchè se la richiesta è precisa l’aiuto arriva puntuale, mentre in genere si chiede aiuto all’Angelo custode.
Ogni arcangelo ha un paio di colori (almeno) come riferimento e le informazioni che seguono sono relative alla tecnica energetica chiamata Colori degli angeli che si basa proprio sull’attributo cromatico.
Le armonizzazioni sono possibili solo se fatte da un master reiki (in presenza o a distanza); anche i trattamenti possono essere inviati a distanza attraverso le chi ball o sfere di energia.
Le indicazioni sull’uso dei colori e sulla visualizzazione credo siano di grande aiuto a tutti quindi di seguito trovate le informazioni su sette arcangeli e sul dono che portano con questo tipo di tecnica e potete usarlo come forma di preghiera o nella meditazione.

Blu corrisponde all’arcangelo Michael. Ha il compito di proteggere persone, cose, animali, luoghi, situazioni. L’arcangelo Michele aiuta a liberarsi anche dalle convinzioni limitanti, dai pensieri negativi e purifica il vostro essere da ciò che lo disturba.
Potete visualizzarvi inondati da un raggio di luce blu e dire:
“Arcangelo Michele per favore aiutami. Ho bisogno della tua protezione e della tua guida ora”.

Giallo è il colore legato all’arcangelo Jophiel. Il suo raggio è legato alla speranza e all’illuminazione.
Il suo aiuto è un supplemento di speranza e sostegno quando vi sentite persi e avete bisogno di ispirazione per comprendere maggiormente le situazioni che stave vivendo.
Potete visualizzarvi inondati da un raggio di luce gialla e dire:
“Arcangelo Jophiel per favore stai con me e infondimi speranza e ispirazione. Ti prego aiutami ora”.

Rosa è il colore di Chamuel. E’ l’arcangelo legato all’amore e potete chiedere il suo aiuto quando avete bisogno di amare di più voi stessi o chi vi sta attorno. Ha la capacità di rendere le persone più amorevoli e gentili. Visualizzatevi colpiti dal suo raggio rosa e pronunciate mentalmente o a voce:
“Arcangelo Chamuel ho bisogno del tuo amore e del tuo aiuto per vedere l’amore che esiste dentro di me e per essere capace di manifestare questo amore attorno a me. Per favore aiutami”.

Bianco è il colore di Gabriel. Il suo è un dono di purezza e armonia. Questo arcangelo favorisce la crescita spirituale e la comunicazione nonchè espressione dei propri talenti. Gabriele aiuta a comprendere e a percorrere il proprio patto spirituale ovvero il percorso che siamo chiamati a fare in questa esistenza. Potete chiedere il suo aiuto con questa preghiera:
“Arcangelo Gabriel ho bisogno della tua assistenza per vedere il mio patto spirituale e per essere dove è giusto che io sia. Ti prego aiutami”.

Verde è il colore di Raphael. Visualizzarsi inondati dal suo raggio aiuta a ritrovare il benessere e la salute dato che questi sono i suoi doni. Potete immaginare voi stessi o le persone che amate e hanno bisogno di guarire, inondati di luce verde. L’arcangelo Raphael favorisce la guarigione anche di animali. Chiedete il suo aiuto con una frase come questa:
“Arcangelo Raffaele per favore, vieni a me perchè ho bisogno della tua energia guaritrice ora. Per favore fammi sentire il tuo amore e l’energia di guarigione passerà attraverso il mio corpo”.
Se volete aiutare un altra persona potete dire: “Arcangelo Raffaele ti chiedo ti mandare il tuo raggio di guarigione a (nome persona) per aiutarla a vivere una vita libera dalla malattia e dal dolore”.

Oro è il colore di Uriel e porta pace e armonia. Uriel interviene quando bisogna portare calma e serenità, aiuta in caso di ansia, preoccupazioni, stress, insonnia e interviene nei casi di disastri naturali. Se vivete una situazione conflittuale interiore o con gli altri chiedete il suo aiuto visualizzandovi colpiti da un raggio di luce color oro e chiedete:
“Arcangelo Uriele ti chiedo di portare pace, armonia, comprensione e amore nel mondo e di aiutarci a portare maggiore tranquillità e spiritualità nelle nostre vite”.

Viola/lilla è il colore di Zadkiel e dona libertà, gioia, perdono, giustizia e liberazione. L’arcangelo Zachiele aiuta a eliminare le negatività e porta libertà e gioia di vivere e regala nuove opportunità. Aiuta a perdonare e apre il cuore a una futura spiritualità. Per chi crede alla reincarnazione, Zachiele aiuta anche ad affrontare il proprio karma.
“Arcangelo Zachiele chiedo il tuo aiuto per liberarmi dalle negatività che mi stanno attorno in questo momento e donami libertà e gioia”.

Il raggio arcobaleno racchiude tutti i colori e gli arcangeli che ho citato prima.
Visualizzatevi in una luce arcobaleno e chiedete:
“Arcangeli per favore siate con me nella mia vita per portare amore, protezione, guida e guarigione, assistetemi e liberatemi dalle negatività. Grazie per l’ascolto che mi date in questo momento e siano benvenuti la guida e l’aiuto che mi donate”.

Angeli e arcangeli sono sempre a nostra disposizione per dare sostegno. Sembrerà scontato e banale dirlo ma non lo è: per avere il loro aiuto dobbiamo chiederlo. Il libero arbitrio è inviolabile quindi se non chiediamo non possono fare nulla. Sarebbe come aspettarsi che il dottore venga a casa nostra per sapere se abbiamo bisogno del suo aiuto.
Inoltre, proprio perchè sono sempre a nostra disposizione spesso si dà per scontata la loro presenza.
La nostra gratitudine e il ringraziamento sono ben accetti sempre, persino agli angeli.

CONDIVISO DA http://www.mathildastillday.com/2013/04/i-colori-degli-angeli-4.html

LA FRASE DEL GIORNO DEGLI ANGELI E IL NUMERO DI OGGI 11

La frase del giorno degli Angeli Lunedì 11 Dicembre 2017 Chiedo aiuto ai miei angeli in tutto quello che faccio. Quando lavoro con il ...