sabato 6 agosto 2016

PIETRE PREZIOSE .....MAESTRO BEINSA DOUNO






      Vi sono delle pietre preziose la cui forza è ancora sconosciuta. Da fuori le pietre sembrano normali, ma hanno una forza in sè.
        Ciascun adepto ha una pietra preziosa e la porta sempre con sè. Portare una pietra preziosa è di grande rilevanza, non è una vanità.
        Chi formò il diamante? Chi l’ha cristallizzato a 3-4 chilometri nella terra? Direte che la temperatura e la pressione parteciparono a questa cristallizzazione, ma oltre queste condizioni la cristallizzazione è dovuta ad un’influenza che agisce da fuori.
        È bene che l’uomo abbia almeno un anello d’oro con una pietra preziosa e che lo metta ogni mattina consecutivamente in tutte le sue dita dicendosi: “Voglio esortare ciò che è Divino in me, essere nobile, essere giusto, essere musicale, amante del bello e magnanimo”. Una grande forza è nascosta nelle pietre preziose.
        Le pietre preziose sono portatrici di vita. Se un malato porta un diamante guarirà. Vi consiglio di portare delle pietre preziose, ma quelle veramente preziose – che portano vita. L’oro è un conduttore di vita. Porterete con voi l’anello d’oro, non lo nasconderete in cassaforti e cassetti.
        Le pietre preziose sanno tante cose. Un diamante può proteggere da malattie. Anche gli zaffiri e gli smeraldi possono curare. Sono come dei protettori.
        Le pietre preziose sono portatrici di energie ascendenti creative e servono come trasformatori naturali, per questo si consiglia di portarle come un mezzo di protezione da influenze nocive e come trasformatori di desideri inferiori.
        La pietra preziosa porta in sè una vita specifica ed esercita un’azione curativa particolare, basta sapere come collegarsi con la sua energia.
        Se portate un diamante e questo si oscura, perde la sua lucentezza  significa che siete malati, vi avvisa di prendere delle misure. Le pietre subiscono l’influenza delle persone.
        Le pietre preziose belle e naturali hanno un buon odore. Se non profumano sono morte, sono delle pietre artificiali. Le pietre preziose a volte si ammalano e possono essere curate. Quando il diamante perde la sua lucentezza può essere dato ad una persona molto buona affinché portandolo ripristini la sua lucentezza.
        La pietra preziosa decompone la luce in un modo particolare. Con questa luce ciascuno può curarsi. Perciò è bene che l’uomo porti anelli d’oro con delle pietre preziose. Non tutte le pietre agiscono in modo benefico sull’organismo umano e non ogni pietra agisce in modo curativo a tutte le persone. Vi sono alcune pietre le cui vibrazioni non si accordano con le vibrazioni di una data persona e di conseguenza producono disarmonia. Il radio agisce in modo benefico su alcune persone, non su altre. Chi lavora o si cura con il radio deve adattarsi alle sue vibrazioni.
        La pietra preziosa rifrange correttamente la luce, in modo perfettamente diverso dalla pietra regolare o dal vetro. Se indirizzate la pietra preziosa verso una ferita, la luce di riflesso curerà la ferita. Lo studioso rifrange in un modo particolare la luce del Sole con la propria mente e può curare con questa luce, la persona ordinaria rifrange debolmente la luce e perciò non può aiutare né il suo prossimo, né sè stesso.
        Parlando delle pietre preziose ci rivolgiamo alla mente dell’uomo perché soltanto la persona intelligente può parlare di questo argomento. Soltanto la persona molto intelligente, nobile e virtuosa  può parlare delle pietre preziose e delle differenze tra una pietra preziosa ed un’altra.  Vorrei che vi occupaste delle principali dodici pietre preziose e fare una prova microscopica con queste ultime. La prova è la seguente: quando avete un dispiacere, sia esso di carattere fisico, mentale o emotivo, cominciate ad immaginarvi le dodici pietre preziose nella vostra mente. Cominciate dalla più semplice e andate gradualmente verso quella più preziosa e più bella e prestate attenzione con quale pietra il dispiacere scomparirà. Facendo passare queste pietre attraverso la vostra mente legatele contemporaneamente alle virtù che ciascuna di esse esprime. Di conseguenza, ciascuna pietra può influire in modo benefico sull’uomo e modificare il suo stato.
        La scienza occulta che ora studiate si serve delle pietre preziose come metodo di trasformazione dei dispiaceri nei quali anche voi spesso incorrerete. Le pietre preziose possono servirvi come un punto di riferimento nella vita che trascorrete nel mondo fisico.
        Non solamente le pietre preziose, ma anche i metalli preziosi portano vita, perciò vi consiglierei di portare almeno un anello d’oro o un altro oggetto d’oro che è un conduttore della vita. I ricchi amano l’oro, ma non sanno come utilizzarlo. Lo tengono chiuso nelle loro cassaforti e diventano suoi schiavi. Nel futuro coloro che si sposeranno estrarranno l’oro dal sangue per fare i propri anelli. Fare un anello dall’oro del proprio sangue per la propria amata o il proprio amato è un vero matrimonio ideale.       
      


CONDIVISO DA 
http://www.beinsadouno.it/index.php?option=com_content&view=article&id=83&Itemid=85

Nessun commento:

Posta un commento