venerdì 28 novembre 2014

L'ARCANGELO BINAEL E LA SUA PREGHIERA

ARCANGELO BINAEL (ISAPHKIEL) Coro dei TRONI. Sede: Turbine SATURNO – BINAH Arcangelo BINAEL ( TSAPHKIEL ) : Potenza del Pensiero Concreto. BINAEL-TSAPHKIEL è l’Ordinatore dell’Universo nella duplice valenza del termine: ordina e mette in ordine. Egli trasforma le energie cosmiche ( con particolare riguardo a quelle provenienti da Hochmah – Raziel ), in Leggi che permettono il funzionamento dell’Universo e che, di conseguenza, consentono agli Umani, di scoprire innanzitutto le Leggi in questione, per potere in seguito adottare una linea di comportamento, conforme alle stesse. Spetta peraltro all’Arcangelo BINAEL – TSAPHKIEL rappresentare e dettare le Leggi. E’ Lui a indicarci come dobbiamo agire, la direzione verso la quale procedere, il peso, la misura, le proporzioni di ogni cosa. Tutto lascia intendere come l’uomo di medio livello non sia in grado di ascoltare questa Voce, cosicché ne trasgredisce le Regole con la massima disinvoltura. Tuttavia la non osservanza di tali norme provoca fatalmente rovesci e contrarietà di ogni specie. Poiché l’Arcangelo BINAEL–TSAPHKIEL istituisce la Legge, spetta a Lui consentirci (se ne facciamo domanda esplicita) di capire il funzionamento della Macchina Cosmica. BINAEL esige lo studio, la riflessione: la nostra Vita attuale è quanto fa seguito (cosa risaputa!) ad altre incarnazioni, e quando essa si conclude la sintesi di ciò che abbiamo costruito sale di nuovo Lassù; poi alla soglia di una nuova incarnazione, l’Arcangelo BINAEL non soltanto determina le nostre future regole di Vita, ma rettifica in seno alla nostra natura umana ciò che non è in armonia con la Legge (cosmica, naturale, logica e razionale). BINAEL è il padre di tutte le creazioni materiali, di tutte le solidificazioni, di tutte le cristallizzazioni cosmiche (macro o micro –cosmiche). L’Arcangelo BINAEL–TSAPHKIEL Accorda agli uomini e alle donne lo Spazio–Destino, ove i loro drammi saranno vissuti. Allorché sia stata violata, questo Arcangelo può facilitarci il ritorno alla Legge. Di fatto, l’azione di BINAEL diverrà operativa precipuamente tramite i suoi otto Angeli–Troni, che rappresentano altrettante facce (o sfaccettature), altrettanti aspetti della Forza dell’Arcangelo. Questi otto Angeli coprono un periodo di 40 Giorni (in ragione di cinque gradi-giorno per Angelo) che devono diventare 40 giorni di riflessione, di meditazione. Il nome mistico di BINAEL è TSAPHKIEL (Tsade-Phe-Qof-Yod-Aleph-Lamed). Noi in questo nome possiamo vedere come la Forza cristallizzante dello Tsade generi il Phe, segno della Parola Creatrice, capace di concepire un nuovo Universo (il Qof) ove fungeda guida lo Yod, o pensiero attivo. PREGHIERA Gloria a Te, BINAEL, Sorgente di Vita, Fonte di ogni Benedizione ! Creatore della realtà materiale e del pensiero concreto ! Io voglio essere il costruttore dell’immenso edificio della mia Vita. La Tua corona aurea di Arcangelo è tempestata d’innumerevoli diamanti ! Illumina, o Signore, Padre del Mondo Visibile, la via che io devo seguire, giorno dopo giorno, affinché io possa spalancare la porta dell’Amore, ( amare ed essere amati ), e parimenti quella della riuscita spirituale e materiale. http://www.iltuoangelo.altervista.org/arcangelo-binael.html#.VHgOwzGG-mQ

Nessun commento:

Posta un commento

IL TRADIMENTO Aïvanhov

« Quanti subiscono un crollo perché si sentono traditi! Ripetono: «Ma com’è possibile? Lui mi aveva promesso… Lei mi aveva giurato…».  D’a...