sabato 8 agosto 2015

GIAIETTO CRISTALLOREPAPIA PROTEZIONE BENEDETTA

Il giaietto è legno fossile che assomiglia al carbone; fu usato come talismano fin dall'età della pietra.
Il giaietto allontana l'energia negativa e allevia le paure immotivate; portata attorno al collo, la pietra viene usata come protezione.
Preserva dalla malattia e dalla violenza e protegge durante i viaggi spirituali; anticamente veniva usata per proteggersi dagli spiriti dell'oscurità.
Coloro che vengono attratte da questa pietra sono "anime antiche", con un lungo passato di incarnazioni sulla Terra.
Il giaietto è utile per aprirsi a esperienze psichiche e a ricercare l'illuminazione spirituale.
Tradizionalmente i gioielli di giaietto erano considerati un tutt'uno con il corpo di chi li indossava.



Il giaietto usato in cristalloterapia deve essere purificato dopo ogni applicazione;
è indicato per rendere solide le finanze e per proteggere gli affari; può essere sistemato in un salvadanaio, nella zona benessere della casa (l'estremo angolo sinistro posteriore) o nei locali uso ufficio.
Il giaietto incita a prendere in mano il controllo della propria vita, bilancia gli stati d'animo alternanti e allevia la depressione, portando stabilità ed equilibrio.
Questa pietra purifica il chakra della base e stimola il movimento ascensionale dell'energia kundalini.
Posto sul petto, spinge l'energia kundalini verso il chakra della corona.
Il giaietto cura l'emicrania e può essere usato nella terapia contro l'epilessia e il raffreddore; riduce l'ingrossamento delle ghiandole linfatiche e cura i disturbi allo stomaco; anticamente veniva usato per combattere anche i dolori mestruali.
Può essere applicato ovunque, ma come gioiello deve essere montato in argento.



 CONDIVISO DA http://barbaraecristian.blogspot.it/2012/08/giaietto.html

Nessun commento:

Posta un commento

CORSO DI SAGGEZZA N ̊ 25 di Monique Mathieu

CORSO DI SAGGEZZA Corso N ̊ 25 «Voi vi ponete spesso la seguente domanda: quale comportamento avere rispetto a certe situazioni? ...