mercoledì 6 luglio 2016

L'AMORE INCONDIZIONATO DI ESSERE MAMMA DI NOI STESSI...............

Un arcobaleno di colori si apre nel cielo , tra una nuvola e l’altra : ancora qualche goccia di pioggia che cade e la tempesta  lascia lo spazio alla quiete .
Osserva la natura e come essa sa danzare , sa accogliere le varie intemperie che accadono : essa non si ribella , perché comprende che tutto ha un suo motivo di esistere , un suo motivo di essere e la natura si nutre della stessa natura nel rispetto reciproco , sapendosi donare alla Vita nella sua magnificenza , sapendo che ha bisogno della pioggia per bere , del sole per fiorire , della Terra per alimentarsi .
Accoglie nella sua Vita altra Vita ed ama condividere la sua bellezza .
Questo/a sei tu in connessione a Padre Cielo / Madre Terra , avvolta tra le loro braccia amorevoli che ti amano incondizionatamente per come sei .
Tutto si dipinge di un colore tenue e forte nello stesso tempo , e tutto è profondamente affascinante , coinvolgente : è il tempo del non tempo , laddove vi è solo che la quiete .
Vi è solo l’amore per tutto ciò che è , per tutto ciò che sei.
Vi è l’armonia dei suoni , dei colori , dello spazio infinito dove tu puoi muoverti con leggerezza , con leggiadria , danzando libera nella tua bellezza.
Tutto si dischiude ai tuoi occhi che estraniati per tanta bellezza , sono increduli per la tanta magnificenza : questa è la realtà dell’Io Sono che abbraccia la tua energia femminile e quella maschile e che insieme si amano di un amore infinito , che è sempre esistito e che tanto lo avete desiderato , ma che non vi è stato possibile poterlo provare , se non lasciando andare la paura ,. la paura di fallire , la paura di sbagliare , la paura della morte , la paura dell’ignoto .
Questo è il tuo Spirito in unione alla tua Luce , connessa all’Uno , alla sorgente divina , laddove tutto è accettazione , accoglienza , amorevolezza , leggerezza , spensieratezza , spontaneità , unicità , originalità , autenticità.
Questo è il tempo dell’amore , della Vita nell’amore , con amore e per l’amore : questo è il tempo della creazione nell’amore , nella condivisione , nell’abbracciarsi , nell’osservarsi con gli occhi dell’anima , dove non vi sono incomprensioni , dubbi , incertezze , ma dove vi è solo che chiarezza , limpidezza e desiderio di stare insieme.
Lascia che tutto si assesti e lascia che tutto riprenda il suo nuovo equilibrio , quell’equilibrio dove vi è solo che l’ascolto del tuo respiro in connessione alla tua essenza divina : non vi è da forzare nulla , vi è solo che da osservare con gli occhi rinnovati nell’amore che è sempre stato presente nel cuore , perché il cuore conosce solo questo linguaggio e non va’ alla ricerca spasmodica di dare un significato a tutto ciò che accade , ma che “ sente “ ciò che vibra al suono del suo canto .
Per tanto tempo questo sentimento lo avete cercato al di fuori di voi : avete lesinato l’amore per la paura di  non essere accettati così come siete , per la paura di non essere amati se sbagliavate , per la paura di perdervi nell’amore , per la paura di non essere all’altezza di meritarvi l’amore .
L’amore è stato frainteso , è stato vissuto come un sentimento che doveva essere conquistato , doveva essere “ strapazzato “ , doveva essere manipolato , doveva essere ricattato , doveva essere sottomesso alla volontà dell’ego , alle sue modalità di manifestarsi attraverso le sue paure , nascoste , perché l’ego vive di questo gioco , per farvi sentire ingabbiati da quelle che sono stati i condizionamenti , le false credenze che vi siete fatti su voi stessi e quelle che vi hanno fatto credere gli altri , altrettanto bisognosi di amore quanto voi , ma nessuno capace a viversi l’amore.
L’amore lo avete cercato fuori di voi : vi siete aggrappati ad altri vostri fratelli e sorelle ,  altrettanto bisognosi di amore quanto voi,  ed in questo modo non avete vissuto l’amore se non un amore dipendente , perché vi sentivate amati se qualcuno vi amava nel modo in cui volevate voi e faceva ciò che volevate voi  , perché vi sentivate amati se qualcuno vi dava le attenzioni di cui in quel momento avevate bisogno , come fanno i bambini quando sono piccoli che nel momento in cui la mamma li  mette a dormire nel letto e li augura la buona notte , loro strillano  e fanno di tutto pur di farla rimanere con loro , facendole  provare quel senso di impotenza , di imbarazzo ,  per la paura di perderla , di rimanere soli .
E la mamma sull’uscio della porta , che esitante sul da farsi , ma fedele al suo “ sentire “ perché tutto andava bene così e non vi mancava nulla , avvertendo   che quello era solo che un capriccio ,  vi ripeteva “ Buona notte tesoro “ ci vediamo domani , ma io sono sempre con te e se ne andava socchiudendo la porta .
Lei , però , si fermava fuori dalla porta per sentire se voi continuavate ad urlare ed a piangere , ma poco dopo sentiva che tutto si era acquietato e che le urla non c’erano più e , incredula , riapriva la porta per vedere se voi stavate dormendo , e voi eravate già tra le braccia del vostro angioletto che vi accudiva e si prendeva cura di voi durante il vostro sonno … tutto si era placato e tutto si era armonizzato.
Così è  quel nostro lato del bambino /a interiore timoroso/a  di perdere quell’amore della mamma nel momento in cui lei si distacca da noi e questo distacco lo si è provato svariate volte nel corso della vita e lo stesso schema lo si è perpetrato in tutto ciò che è andato perduto.
Il distacco di perdere qualcuno o qualcosa come se tutto fosse di proprietà privata , .senza rendersi conto che questa parola “ privata “ è proprio la privazione di poter far sentire mancanti di qualcosa , mancanti di essere degni e meritevoli di amore , quando l’amore protegge , avvolge .
Accogliamo il nostro bambino /a interiore con l’amore di una mamma , mamma di noi stessi / e di quell’amore incondizionato di cui ha bisogno e confortiamolo , rassicuriamolo , e specialmente diamogli il diritto di esprimersi , di giocare , di esplorare di divertirsi insieme a noi.
E’ di questo amore di cui ha bisogno ora il nostro bambino /a interiore per poter ritrovare la nostra integrità , per potersi sentire amato e mai perduto , ritrovando la nostra leggerezza nello spirito ,  tenendosi per mano ed avanzare con lui/ lei nella Vita , per disegnare insieme il capolavoro della nostra Vita nell’amore per noi stessi/e.
Con infinito amore.
Amur


CANALIZZAZIONE DI AMUR TRAMITE DANIELA OLIVIERI


https://www.facebook.com/daniela.olivieri.923?fref=ts

Nessun commento:

Posta un commento

LA PREGHIERA DELLA LUCE............

La Preghiera della Luce LASCIO CHE IO SIA LA LUCE PERCHE’ IO SONO LUCE LASCIO CHE IO SIA LA PACE PERCHE’ IO SONO PACE MI ALLINEO ALLA GRANDE...