domenica 26 aprile 2015

CRISTALLOTERAPIA LA FLUORITE

Fluorite: elemento
Fuoco : l’elemento fuoco riguarda la sfera dell’energia e della forza maschile (coraggio, volontà, purificazione, conquista).



Fluorite: chakra
Sesto chakra Ajna (“Fronte o Terzo Occhio”) e settimo chakra Sahasrara (“Corona”)




Fluorite: mitologia
Il nome deriva dal latino fluere, “fondere”, ed è nota come “spato fluido” dalla metà del XVIII secolo: non era considerata un vero e proprio minerale, infatti, in quanto veniva classificata nella categoria degli spati, ovvero quei minerali facilmente sfaldabili (dal tedesco spalten, “dividere”) e le si aggiungeva l’aggettivo fluido perché il suo aspetto brillante ricordava quello del vetro fuso. Non a caso la fluorite, insieme al quarzo e al vetro colorato, veniva utilizzata come sostituto delle pietre preziose già nell’antica Grecia.
Se esposta ai raggi ultravioletti presenta il fenomeno della fluorescenza, fenomeno che proprio da questo materiale prende il nome.



Fluorite: effetto sul corpo
La fluorite stimola la rigenerazione della pelle e delle mucose, soprattutto per quanto riguarda le vie respiratorie e i polmoni.
Aiuta l’assorbimento del calcio e quindi rafforza i denti e le ossa. È indicata in caso di problemi alle articolazioni e di rigidità in generale, inclusi quelli collegati all’artrite.
Allevia i disturbi in caso di allergia di origine psicosomatica e favorisce l’attività del sistema nervoso, in particolare quella del cervello. Utile per chi ha disturbi di memoria, senso di disorientamento e mancanza di concentrazione.





Fluorite: effetto sulla psiche
La fluorite promuove la libertà di pensiero e spinge l’individuo a non scendere a compromessi e a non farsi condizionare dalle influenze esterne per la realizzazione della propria vita. Aiuta a ristrutturare la propria esistenza e a raggiungere una condizione di autonomia e di stabilità emotiva, infondendo fiducia e sciogliendo la confusione mentale.

Favorisce l’apprendimento stimolando la percezione dei rapporti tra le cose e la rielaborazione delle informazioni, quindi la facoltà logico-cognitiva del soggetto. L'abilità di allineare il corpo alla mente e di portare la mente in sintonia con lo spirito è il vero talento di questa pietra: la fluorite incoraggia a canalizzare le energie della meditazione e della preghiera sul piano terreno.

Stimola la creatività e la fantasia. Facilita il contatto con il proprio inconscio e rende coscienti dei sentimenti repressi facendoli emergere gradualmente. È utile per superare le dipendenze, le idee fisse, i modelli di pensiero e di comportamento limitanti.

Sviluppa l’autodisciplina e il senso dell'ordine, la concentrazione e il radicamento mantenendo comunque l'energia vitale della persona a un alto livello di apertura. L'autodisciplina è fondamentale per controllare e correggere i propri pensieri, le proprie azioni e le proprie parole e migliorare se stessi. È la forza interiore necessaria per modellare la propria vita come si desidera.



Fluorite: modalità d’impiego
La fluorite può essere scaricata dopo l’uso sotto l’acqua corrente.
Per ottenere effetti duraturi sul piano spirituale si consiglia di portare la fluorite sempre con sé a stretto contatto con la pelle o applicarlo sulla parte interessata per la terapia a livello fisico.
Per rafforzare il senso dell’ordine, si possono collocare gruppi di cristalli di fluorite nell’ambiente: la loro presenza ricorda alla mente di restare focalizzata e aiuta a organizzare il lavoro.

Durante la meditazione, una piramide di fluorite è utile per scendere più profondamente dentro se stessi alla ricerca dell’equilibrio tra le dimensioni dell’essere, consentendo di vedere la realtà dietro l’illusione, l’eterno dietro il transitorio, la verità al di là della confusione.


CONDIVISO DA http://www.cure-naturali.it/fluorite/2479

Nessun commento:

Posta un commento

13 SEGNI CHE INDICANO CHE SEI UNA STREGA

La gente spesso mi chiede “come sai di essere una strega?”. E spesso la domanda dietro la domanda è “Sono una strega? Sono magica?” Spesso ...