mercoledì 25 febbraio 2015

CAMMINO DELLA MATERIA E CAMMINO DELL'ANIMA

CAMMINO DELLA MATERIA E CAMMINO DELL'ANIMA
Spesso pensate al senso dell'esistenza sulla terra e non riuscite a trovare un vero motivo per combattere tutto ciò che vi circonda e vi rende vulnerabili al punto che ogni giorno sembra diventare più pesante.
Il vostro corpo è sottoposto ad un tale stress psicofisico che si indebolisce e non manda più impulsi positivi al cervello rendendo l'esistenza più triste e poco evolutiva. Dovete pensare anche al cammino parallelo che affianca il cammino terreno e che vi conduce a valori molto più profondi.
È il cammino dell'anima che vive in voi per completare le sue esperienze e svolge, se integrata nella vostra vita, un ruolo molto importante: rallegra le ore più buie e aiuta l'essere a comprendere la vera essenza della vita programmata e se si ricongiunge alla vita terrena aiuta l'uomo a ritrovare quella luce interiore che in alcuni momenti sembra spegnersi ogni giorno di più. Bisogna rendere partecipe la vostra parte interiore di tutto ciò che realizzate nella giornata.
Vedrete che la vostra vita diventerà un'esistenza ricca di valori che vanno ben oltre la parte materiale e che si intrecceranno con la vostra parte interiore per condurvi verso capacità che vi proietteranno nella spiritualità della creazione di Dio, che vi permetterà di sperimentare il vivere l'attimo non come momento passeggero ma come crescita interiore e nuovo cammino in un'era totalmente rinnovata, per permettere all'essere di vivere l'esistenza che Dio aveva programmato e che
ancora ogni giorno programma per ogni suo figlio.
Per questo fratelli vi dico usate tutte le particelle che vi sono state donate e usate in particolare quelle cristiche che in voi hanno
riconosciuto degli esseri speciali e che con voi porteranno a termine il
vostro cammino terreno e che vi condurranno ancora di più alla parte di Dio che vi rappresenta e vi sostiene e che vi aiuterà a ricomporre la vostra mente e il vostro cervello per vedere con occhi migliori i valori eterni della vita.
Tornate all'origine della saggezza.
Con affetto vi riconosco in Dio e con il mio nuovo incarico vi sostengo nell'amore fraterno.
Noemi

1 commento:

  1. Belle parole ...e un po che ci penso...ma che consigli mi dai per mettere in pratica tutto questo ? Con affetto valeria

    RispondiElimina

IL SILENZIO..........

Fratelli in questo periodo vi consigliamo il silenzio che vi isola dai soliti scenari e vi rende più forti e vi impedisce di aggredire o di...