domenica 15 novembre 2015

LA PREGHIERA

La preghiera
La preghiera è un modo fondamentale per essere in contatto con
gli Angeli.
Vi sono tantissime preghiere formulate da varie e antiche tradizioni, ma le migliori preghiere sono sempre quelle spontanee, quelle che sgorgano dal proprio cuore, perché in queste vi sono una forte intenzione e una partecipazione totale di se stessi, che vanno oltre la forma standardizzata.

Non importa se le parole ci paiono inadeguate, le espressioni semplici e ripetitive, le richieste banali: ciò che conta è che chi prega ponga tutto se stesso nella preghiera.
L'Angelo è un amico, una guida che Dio ci ha posto accanto per aiutarci nella nostra vita quotidiana, rivolgiamoci tranquillamente a lui per ogni cosa.

Pregare è quando chiediamo qualcosa a Dio e ai Suoi Angeli, meditare è quando ci poniamo in silente attesa di una risposta.

Ogni volta che intendete mettervi in contatto angelico iniziate con una preghiera.
Chiedete con le vostre parole di poter entrare in contatto con le entità angeliche più elevate, disponibili e attive.

Mentre pregate sforzatevi di visualizzarvi immersi in un bagno di luce fulgida.
La preghiera, come l'invocazione a voce alta, è la chiave, ma quel che conta, ancora una volta, è la fede, la convinzione.

Per entrare in contatto con noi stessi e quindi automaticamente porci su un piano più elevato, è molto utile la ripetizione di un mantra, un mantra che può essere semplicemente la parola OM o la parola Dio, oppure queste parole sanscrite: "OM MANE PADME HUM" che significano: il gioiello è nel cuore del loto, cioè il più grande tesoro è dentro di noi.
Questo mantra, oltre che per la preghiera, è ottimo anche per la meditazione.

L'effetto della ripetizione di un mantra, almeno per 15 minuti, magari utilizzando un rosario, una mala, fa entrare in una condizione di preghiera profonda e si è fortemente collegati con gli Esseri di Luce e a Dio.

Chiunque abbia la capacità di recitare una preghiera in modo intenso non potrà fare a meno di riconoscere che questo strumento lo eleva e lo aiuta.

Abbiate fede nella forza del vostro cuore, non c'è preghiera che non venga ascoltata.

La preghiera è la base, la radice, il motore primario che attiva qualsiasi comunicazione angelica.


Proviamo a comporre noi una piccola preghiera, magari una strofa per ciascuno: questa resterà la nostra preghiera speciale di questa giornata.


http://angeliblu.altervista.org/Servizi/La%20_preghiera.php

Nessun commento:

Posta un commento

PREGHIERA POTENTE DI PULIZIA Dell'Arcangelo Michele

Io, (dire  il tuo nome), chiedo che tutto il lavoro energetico negativo, aggressori ed entità non provenienti dalla luce, che siano rivo...