venerdì 27 marzo 2015

GUARIGIONE ANGELICA GUARIRE IL CORPO

Guarire il corpo
Come vi dicevo dobbiamo prenderci cura di noi stessi, se
vogliamo vivere bene e serenamente. Il primo passo da
fare è curare e amare il nostro corpo. Il consiglio che ti
do è di prenderti cura di lui in modo amorevole. Ricorda:
dai amore a te stesso e dai amore al tuo corpo.
Cerca di condurre il più possibile una vita sana, ti
consiglio di alimentarti in modo sano, di mangiare molta
frutta, di condurre una dieta bilanciata ricca di frutta,
verdura e fibre. Se avrai cura del tuo corpo, lui ti
ripagherà.
Poi ti consiglio di bere tanta, tanta acqua. L'acqua è la
fonte della vita. Ricorda che se non c'è acqua non c'è
vita. Essa racchiude in sé tantissime informazioni e
assorbe costantemente energia. Ti consiglio di conservare
la tua acqua in bottiglie di vetro perché il vetro è un
materiale naturale. Se riesci a trovarle di colore blu è
ancora meglio. Togli tutte le etichette pubblicitarie e
metti una nuova etichetta. Ti consiglio di personalizzarla,
creala appositamente con dei bellissimi colori. Se vuoi,


puoi anche ritagliare delle immagini angeliche e scriverci
sopra delle parole belle, armoniose tipo amore, successo,
gioia. Questo farà sì che l'acqua che berrai avrà raccolto
solo informazioni positive e le trasmetterà direttamente
al tuo corpo.
Non so se hai mai sentito parlare di Masaru Emoto, è un
famoso scienziato giapponese che ha condotto una serie
di esperimenti proprio con l'acqua. Su alcuni campioni
d'acqua ha scritto delle bellissime parole, su altre invece
delle frasi negative, e poi le ha congelate entrambe.
Dopodiché le ha osservate al microscopio e, sorpresa: ha
riscontrato che le frasi positive avevano avevamo creato
forme bellissime, disegni meravigliosi, molto simili ai
mandala tibetani, le frasi negative invece avevano creato
immagini praticamente informi. Questo ti può far capire
quanto sia importante dare giuste informazioni all'acqua
che beviamo.
Il secondo passo da fare con la tua preziosissima acqua è
quello di energizzarla, e per questo chiediamo aiuto agli
Angeli. In particolare chiama l'Arcangelo Michele e
chiedigli di aiutarti a far sì che tutte le informazioni


negative accumulate nella tua acqua l'abbandonino
immediatamente. Chiedigli di avvolgerla nella sua luce
blu e dorata.
Ti ricordo che per chiamare gli Angeli basta l'intento,
quindi basta che tu ti rivolga a loro col cuore. Puoi farlo
ad alta voce oppure puoi chiamarlo dentro di te. Stai
certo che loro arriveranno.
Dopo aver chiamato Michele chiama l'Arcangelo Aniel.
L'Arcangelo Aniel ha un aspetto femminile e un'aurea
argentata ed è l'Arcangelo della Luna. Ti ricordo che gli
Arcangeli non hanno sesso così come lo pensiamo noi,
ma sono energia proprio così come lo siamo noi. Quando
quest'energia ha una vibrazione più dolce, noi associamo
l'Angelo l'Arcangelo a una figura femminile. Quando
invece l'energia è un po' più forte, si presentano a noi
sotto forma maschile, e Aniel appunto è una energia
dolcissima. È l'Angelo della Luna. Chiedi a lei che ti
aiuti a far sì che tu possa energizzare l'acqua con tutte le
nuove informazioni che hai scritto sulla bottiglia. Infine
prendi la tua bottiglia in mano e fai per quattro volte il
simbolo dell'infinito, ovvero l'8 rovesciato, e poi puoi


utilizzarla: sentirai che anche se all'inizio era acqua presa
direttamente dal rubinetto di casa tua ora avrà la stessa
energia dell'acqua della fonte.
Puoi anche caricarla con dell'energia guaritrice
semplicemente chiamando l'Arcangelo Raffaele e
chiedendo a lui di mandare il suo raggio verde smeraldo
sulla tua bottiglia d'acqua per far sì che diventi un
potente rimedio di disintossicazione e di guarigione. Ti
consiglio di lasciare fuori la tua acqua anche durante le
notti di plenilunio, in modo che possa assorbire l'energia
della Luna e l'energia dell'Arcangelo Aniel. La ritirerai
poi al mattino e potrai tranquillamente utilizzarla.
Un altro consiglio che ti do è quello di disintossicare
spesso il tuo corpo. Purtroppo siamo sottoposti
costantemente a svariate forme di inquinamento e il
nostro corpo per mantenersi sano e funzionale ha
bisogno di smaltire le tossine accumulate. Ci sono diversi
modi per disintossicarsi, facendo saune, massaggi e
quant'altro o anche solo semplicemente con l'acqua
energizzata con il processo che ti ho spiegato poco
prima, in particolare con l'aiuto dell'Arcangelo Raffaele.

Come vi dicevo dobbiamo prenderci cura di noi stessi, se
vogliamo vivere bene e serenamente. Il primo passo da
fare è curare e amare il nostro corpo. Il consiglio che ti
do è di prenderti cura di lui in modo amorevole. Ricorda:
dai amore a te stesso e dai amore al tuo corpo.
Cerca di condurre il più possibile una vita sana, ti
consiglio di alimentarti in modo sano, di mangiare molta
frutta, di condurre una dieta bilanciata ricca di frutta,
verdura e fibre. Se avrai cura del tuo corpo, lui ti
ripagherà.
Poi ti consiglio di bere tanta, tanta acqua. L'acqua è la
fonte della vita. Ricorda che se non c'è acqua non c'è
vita. Essa racchiude in sé tantissime informazioni e
assorbe costantemente energia. Ti consiglio di conservare
la tua acqua in bottiglie di vetro perché il vetro è un
materiale naturale. Se riesci a trovarle di colore blu è
ancora meglio. Togli tutte le etichette pubblicitarie e
metti una nuova etichetta. Ti consiglio di personalizzarla,
creala appositamente con dei bellissimi colori. Se vuoi,
puoi anche ritagliare delle immagini angeliche e scriverci
sopra delle parole belle, armoniose tipo amore, successo,
gioia. Questo farà sì che l'acqua che berrai avrà raccolto
solo informazioni positive e le trasmetterà direttamente
al tuo corpo.
Non so se hai mai sentito parlare di Masaru Emoto, è un
famoso scienziato giapponese che ha condotto una serie
di esperimenti proprio con l'acqua. Su alcuni campioni
d'acqua ha scritto delle bellissime parole, su altre invece
delle frasi negative, e poi le ha congelate entrambe.
Dopodiché le ha osservate al microscopio e, sorpresa: ha
riscontrato che le frasi positive avevano avevamo creato
forme bellissime, disegni meravigliosi, molto simili ai
mandala tibetani, le frasi negative invece avevano creato
immagini praticamente informi. Questo ti può far capire
quanto sia importante dare giuste informazioni all'acqua
che beviamo.
Il secondo passo da fare con la tua preziosissima acqua è
quello di energizzarla, e per questo chiediamo aiuto agli
Angeli. In particolare chiama l'Arcangelo Michele e
chiedigli di aiutarti a far sì che tutte le informazioni

negative accumulate nella tua acqua l'abbandonino
immediatamente. Chiedigli di avvolgerla nella sua luce
blu e dorata.
Ti ricordo che per chiamare gli Angeli basta l'intento,
quindi basta che tu ti rivolga a loro col cuore. Puoi farlo
ad alta voce oppure puoi chiamarlo dentro di te. Stai
certo che loro arriveranno.
Dopo aver chiamato Michele chiama l'Arcangelo Aniel.
L'Arcangelo Aniel ha un aspetto femminile e un'aurea
argentata ed è l'Arcangelo della Luna. Ti ricordo che gli
Arcangeli non hanno sesso così come lo pensiamo noi,
ma sono energia proprio così come lo siamo noi. Quando
quest'energia ha una vibrazione più dolce, noi associamo
l'Angelo l'Arcangelo a una figura femminile. Quando
invece l'energia è un po' più forte, si presentano a noi
sotto forma maschile, e Aniel appunto è una energia
dolcissima. È l'Angelo della Luna. Chiedi a lei che ti
aiuti a far sì che tu possa energizzare l'acqua con tutte le
nuove informazioni che hai scritto sulla bottiglia. Infine
prendi la tua bottiglia in mano e fai per quattro volte il
simbolo dell'infinito, ovvero l'8 rovesciato, e poi puoì

utilizzarla: sentirai che anche se all'inizio era acqua presa
direttamente dal rubinetto di casa tua ora avrà la stessa
energia dell'acqua della fonte.
Puoi anche caricarla con dell'energia guaritrice
semplicemente chiamando l'Arcangelo Raffaele e
chiedendo a lui di mandare il suo raggio verde smeraldo
sulla tua bottiglia d'acqua per far sì che diventi un
potente rimedio di disintossicazione e di guarigione. Ti
consiglio di lasciare fuori la tua acqua anche durante le
notti di plenilunio, in modo che possa assorbire l'energia
della Luna e l'energia dell'Arcangelo Aniel. La ritirerai
poi al mattino e potrai tranquillamente utilizzarla.
Un altro consiglio che ti do è quello di disintossicare
spesso il tuo corpo. Purtroppo siamo sottoposti
costantemente a svariate forme di inquinamento e il
nostro corpo per mantenersi sano e funzionale ha
bisogno di smaltire le tossine accumulate. Ci sono diversi
modi per disintossicarsi, facendo saune, massaggi e
quant'altro o anche solo semplicemente con l'acqua
energizzata con il processo che ti ho spiegato poco
prima, in particolare con l'aiuto dell'Arcangelo Raffaele.
© Manuela Bollea – www.angelicristallini.com | Prodotto e Distribuito da  www.piuchepuoi.it

TRATTO DAL LIBRO GUARIGIONE ANGELICA DI MANUELA BOLLEA

Nessun commento:

Posta un commento

PREGHIERA ALL'ARCANGELO CHAMUEL DI HAZIEL

Preghiera all’Arcangelo Chamuel (da leggere nel silenzio del proprio cuore)  Signore, Divino Arcangelo, fammi vedere Chiarament...