venerdì 13 marzo 2015

LA PRIMA LEGGE DELL'ABBONDANZA

I POTERI DEL SUBCONSCIO http://www.ipoteridelsubconscio.co.cc La prima legge dell'abbondanza.
(tratto da http://www.david-racah.com/leggi-dell-abbondanza.html) 
La prima legge dell'abbondanza ci apre la mente ad accettare la ricchezza.La prima legge dell'abbondanza consiste nel riconoscere che la natura è infinitamente abbondante e che noi abbiamo diritto a possederne una parte, perché siamo parte della natura e siamo figli del suo Creatore."La differenza fra la consapevolezza dell'abbondanza naturale e la certezza di possederne unaconsiderevole porzione è una delle principali lezioni spirituali che dobbiamo apprendere qui nelladimensione terrena".
Tutti noi possiamo facilmente riconoscere il potere della natura e la sua esuberanza nel creare ricchezza:pensiamo ad esempio a un albero carico di frutti o alla incredibile pescosità di certi mari, oppure allesterminate riserve di minerali che si celano sotto la superficie della terra.
Anche il sole è una fonte di energia praticamente inesauribile e ci nutre con la sua luce e con il suocalore. Ma se la natura è così abbondante se le sue ricchezze sono praticamente infinite, perché mainon potresti ANCHE TU possederne una parte adeguata, che ti permetta di viver senzapreoccupazioni economiche, senza l'assillo del denaro, senza la preoccupazione di non riuscire adarrivare alla fine del mese?La risposta è che siamo noi stessi ad intralciarci, a mettere i bastoni tra le ruote alla leggedell'abbondanza, che spontaneamente ci offre una parte adeguata della ricchezza della vita.Naturalmente nessuno allontana da sé la ricchezza e il benessere in modo deliberato e consapevole;tutti noi sappiamo che il denaro aiuta a vivere meglio.Alcune persone, però, formulano nella loro mente convinzioni limitanti rispetto al denaro e alla ricchezza e in questo modo li allontanano dalla propria vita perché ignorano la legge dell'abbondanza.Se anche tu pensi che il denaro sia una cosa sporca e malvagia, difficilmente vorrai attirare denaro nella tua vita, perché non desideri "sporcarti".La prima legge dell'abbondanza ci insegna che in realtà il denaro è solamente una delle tante forme che prende l'energia e l'energia non è di per sé né positiva né negativa, ma lo diventa a seconda dell'uso che se ne fa.Se il denaro è utilizzato per sottomettere altre persone, per corrompere e per creare disuguaglianza e dolore, è negativo e causerà dolore anche a chi lo usa in questo modo


CONDIVISO DA https://it.scribd.com/doc/117485935/Abbondanza-Stuart-Wilde

6 commenti:

IL TRADIMENTO Aïvanhov

« Quanti subiscono un crollo perché si sentono traditi! Ripetono: «Ma com’è possibile? Lui mi aveva promesso… Lei mi aveva giurato…».  D’a...