venerdì 7 luglio 2017

COSA SUCCEDE QUANDO INTERVENIAMO NEL DESTINO DI UN ALTRO CON I NOSTRI CONSIGLI?




- In parte, ci incarichiamo del suo karma e delle lezioni che lui dovrebbe vivere (lavorare, imparare, metabolizzare) da solo.

- I nostri consigli potrebbero essere utili e necessari, ma visto che sono stati ricevuti gratis e non tramite una ricerca personale, tramite le sofferenze, le perdite, o le richieste alle forze superiori, spesso non saranno apprezzati. E inoltre: ci sembra di essere perfetti, di saper esattamente ciò che serve agli altri?

- Le forze superiori, vedendo i nostri sforzi, potrebbero iniziare a fare una verifica a noi, offrendoci certe situazioni. Siamo sicuri di potercela fare?

- Entrando in contatto con qualcuno, condividiamo la nostra energia e attiriamo l'energia dell'altro. Siamo fatti così: le energie ci fanno sviluppare. Ma esistono persone di cui energie ci possono nuocere, confondere, far deviare dal nostro cammino.

- Ogni persona si trova al proprio grado di sviluppo e attira le rispettive vibrazioni, la rispettiva informazione e determinate persone. Se a qualcuno manca qualcosa, significa che lui deve ancora crescere... o cadere: lo deciderà l'Universo, non noi.

CONDIVISO DALLA PAGINA FB Advanced Mind Institute Italia

GRAZIE OLGA SAMARINA

1 commento:

  1. È proprio quello che mi serve sentire. Ne sono sicura della saggezza di questo pensiero, io ho cercato con tutta la mia energia di offrire le indicazioni per un sentiero che porta salute , ma io lo so che ognuno deve fare esperienza con i propri tempi e che quando la persona che ami tanto lo vedi smarrito vorresti fargli ritrovare la luce. Ma non è corretto, preghiera e speranza sono forze che lavoreranno con i tempi che necessitano, offrirò quello.

    RispondiElimina

L'ANGELO DELL'ARIA Omraam Mikhaël Aïvanhov

« Andate a camminare in mezzo alla natura… Che vi troviate in campagna, nel bosco, in montagna o sulla riva del mare, cercate di prendere ...