lunedì 10 luglio 2017

LUCE...Tratto da: Le Tavole Smeraldine di Thoth Ermete Trismegisto

I Sette Signori

Ascolta, o uomo, e listati alla mia Voce.
Apri la tua mente-spazio e assorbi della mia saggezza.
Buio è il sentiero della vita che tu percorri.
Molte insidie giacciono sul tuo percorso.
Cerca tu sempre di meritare la più grande sapienza.
Raggiungila ed essa sarà luce sul tuo cammino.
Apri la tua ANIMA, o uomo, al Cosmico e lascialo fluire in unità alla tua ANIMA.
LUCE è eterna e tenebra è effimera.
Cerca sempre, o uomo, la LUCE.
Sappi che sempre come la Luce riempie la tua esistenza, così le tenebre per te scompariranno.

Apri la tua anima ai FRATELLI DELLO SPLENDORE.
Lasciali entrare e riempirti di LUCE.
Alza i tuoi occhi alla LUCE del Cosmo.
Sii sempre rivolto alla meta.
Solo guadagnando la luce di tutta la saggezza, sarai tu Uno con la meta Infinita.
Cerca sempre l'Unità eterna.
Cerca sempre la Luce nell'Uno.
Ascolta, o uomo, listati alla mia Voce cantando il canto della LUce e della Vita.
attraverso tutto lo spazio, la Luce è prevalente, circondando TUTTO con i suoi vessilli di fiamme.
Cerca per sempre nel velo delle tenebre, in qualche parte sicuramente troverai la Luce.
Nascosta e sepolta, dimenticata dalla conoscenza dell'uomo, profonda nel finito l'infinito esiste.
Perduto, ma esistente, scorrendo attraverso tutte le cose, vivendo in TUTTO è l'INFINITA MENTE.
In tutto lo spazio, c'è solo UNA saggezza.
Attraverso la netta apparenza, essa è UNO nell'UNO.
Tutto ciò che esiste viene avanti dalla LUCE, e la LUCE viene avanti dal TUTTO.
Ogni cosa creata è basata sull'ORDINE:
La LEGGE governa lo spazio dove l'INFINITO dimora.
Avanti dall'equilibrio vengono i grandi cicli, muovendo in armonia verso la fine dell'Infinito.

Sappi, o uomo che lontano nello spazio-tempo, l'INFINITO stesso cambierà.
Ascolta tu e listati alla Voce della Saggezza:
Sappi che TUTTO è del TUTTO per sempre.
Sappi che attraverso il tempo tu puoi inseguire saggezza e trovare sempre più luce sulla via.
Si, tu troverai che sempre sfuggente, la tua meta ti sfuggirà di giorno in giorno.
Molto tempo fà , nelle SALE DI AMENTI, Io, Thoth, sostavo dinanzi ai SIGNORI dei cicli.
Poderosi, LORO nei loro aspetti di potere; poderosi, LORO, nella saggezza rivelata.
Condotto dal Dimorante, prima ho visto loro.
ma più tardi ero libero della loro presenza, libero di entrare nel loro conclave a volontà.
Spesso ho viaggiato giù nel buio sentiero sino alle SALE dove la LUCE sempre risplende.

Negli uomini di questo ciclo la forza della vita è sfrenata, ma la vita nella sua crescita diviene uno con loro TUTTO.
Quì, Io manifesto in questo vostro ciclo, ma ancora io sono lì nel vostro tempo futuro.
Ancora a me, il tempo non esiste, perchè nel mio mondo il tempo non esiste, perchè informi siamo NOI.
Vita NOI non abbiamo ma abbiamo ancora esistenza, più piena e più grande e libera di voi.
L'uomo è una fiamma legata ad una montagna, ma NOI nel nostro ciclo saremo sempre liberi.
Sappi, o uomo, che quando tu sarai progredito dentro il ciclo che prolunga in alto, la vita stessa passerà alle tenebre e solo l'essenza dell'anima rimarrà.

Allora mi ha parlato il SIGNORE dell'OTTO dicendo:
Tutto ciò che conosci è una piccola parte.
Non hai ancora raggiunto il Grande.
Lontano fuori nello spazio dove LUCE esistenza suprema, io sono venuto nella LUCE.
Formato sono stato anch'io ma non come sei tu.
Corpo di Luce era la mia informe forma formata.
Non conosco io VITA e non conosco io MORTE, ancora maestro sono io di tutto ciò che esiste.
Cerca tu di trovare il sentiero attraverso le barriere.
Viaggia la strada che porta alla LUCE.

Mi ha parlato ancora il NOVE dicendo:
cerca tu di trovare il sentiero dell'aldilà.
Non è impossibile crescere alla coscienza superiore.
Perchè quando DUE sono diventati UNO e UNO è diventato il TUTTO, sappi che le barriere si sono alzate, e tu sei divenuto libero sulla strada.
Cresci dalla forma al senza forma.
Libero puoi tu essere sul cammino.
Così attraverso le età Io ho dato ascolto,
apprendendo la via al TUTTO.
Ora innalzo i miei pensieri a TUTTE LE COSE.
Listati e ascolta quando esse chiamano.

O LUCE, tutto pervadente, UNO con TUTTO e TUTTO con UNO, fluisci a me attraverso il canale.
Entra in me perchè io possa essere libero.
Fammi UNO con l'ANIMA TUTTO, splendente dal buio della notte.

Libero lasciami essere in tutto lo spazio-tempo, libero dal velo della notte.
Io, un figlio della LUCE, comando:
Libero dalle tenebre devo essere.
Informe sono io all' Anima-Luce, informe ancora splendente di Luce.
Conosco io i legami del buio devono rompersi e cadere davanti alla luce.
Ora io dò questa saggezza.
Libero puoi essere, o uomo, vivente nella luce e nello splendore.
Non togliere lo sguardo dalla Luce.
La tua anima dimora nei regni dello splendore.
Tu sei un figlio della Luce.

Volgi i tuoi pensieri interiormente e non all'esterno.
Trova all'interno la tua Anima-Luce.
Sappi che tu sei un MAESTRO.
Tutto è portato dall'interiorità.
Cresci tu nel regno dello splendore. alla gloria Mantieni il tuo pensiero sulla Luce.
sappi di essere uno con il Cosmo, una fiamma e un Figlio della Luce.
Ora te ho dato avvertimento:
Non lasciare il pensiero tornare indietro.
Sappi che lo splendore fluisce nel tuo corpo per sempre.
Non tornare ai FRATELLI-TENEBRE che vengono dai FRATELLI-BUIO.
Ma tieni i tuoi occhi sempre alzati, la tu anima in sintonia con la Luce.

Prendi tu questa sapienza e conservala.
Listati alla mia Voce e obbedisci.
Segui il sentiero alla gloria, e tu sarai UNO con la via.




http://ilquieoraforismi.blogspot.it/2015/02/aforismi-ermete-trismegisto-citazioni-famose.html


Nessun commento:

Posta un commento

PERDONO...COME LIBERARSI DA RANCORI E AMAREZZA

Quando qualcuno che vi è caro vi ferisce, voi potete covare rabbia, risentimento e pensieri di vendetta oppure abbracciare il perdono e and...