giovedì 4 maggio 2017

LA FEDE...Omraam Mikhaël Aïvanhov

« Si incontrano persone che, pur dichiarandosi atee, dicono di invidiare coloro che hanno la fede.

Tuttavia non vanno oltre; si comportano come se il fatto di avere o non avere la fede fosse qualcosa che non dipende assolutamente da loro, come se la fede fosse un dono che si riceve o meno dalla natura.

 Ed è qui che si sbagliano: in realtà la fede è la cristallizzazione di un sapere del passato, è fondata su un'esperienza del mondo divino fatta in passato, un'esperienza che ha lasciato in ogni essere tracce indelebili che ciascuno ha il compito di vivificare.

Se certe persone rimpiangono di non avere la fede, è perché dentro di sé percepiscono confusamente la presenza di simili tracce: sentono che manca loro qualcosa di essenziale. Se però non fanno nulla per ritrovare la fede, soffriranno ancora a lungo di quella mancanza, e sempre di più. La fede è il risultato di un lavoro.

 Perciò non ci si illuda che, rimanendo senza fare nulla, si possa trovare la fede così, tutto a un tratto, per effetto di un'imprevedibile grazia divina. Ciò è impossibile: anche per avere la fede e conservarla, è necessario lavorare. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Nessun commento:

Posta un commento

SOLO GLI UOMINI DI BUONA VOLONTA'.....

Cari fratelli, siamo in un periodo in cui la tristezza e l'ansia hanno preso il sopravvento sulla vita dell'essere umano....