domenica 13 agosto 2017

GUIDA SPIRITUALE Aïvanhov

« Certe persone si accingono ad assumersi il ruolo di guida spirituale, senza rendersi conto che non possiedono le facoltà e le qualità necessarie: la saggezza, l’amore, l'altruismo, il discernimento, la pazienza… Ignorano che se non hanno ricevuto l’approvazione del Cielo, è pericolosissimo accollarsi questo compito gravoso.


Per assumersi il compito di guida spirituale, è necessario aver ricevuto un diploma. Sì, anche nel mondo spirituale si ricevono dei diplomi: gli spiriti luminosi che ci hanno inviati sulla terra ci osservano, ci valutano, e se vedono un essere che è riuscito a superare gli esami imposti dalla vita, gli rilasciano un diploma che gli dà il diritto di insegnare a sua volta.

 E cos’è questo diploma? In ogni caso non è un pezzo di carta che può essere distrutto: è come un sigillo impresso sul volto e su tutto il corpo; fa parte dell’uomo stesso, rivela i successi che egli ha riportato con un lavoro su di sé, un lavoro compiuto ad ogni istante. Forse gli umani non lo vedono, ma tutti gli spiriti della natura, tutti gli spiriti luminosi lo vedono anche da lontano, e accorrono per aiutare quell'essere nel suo compito.  »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


EDIZIONI PROSVETA

Nessun commento:

Posta un commento

LA PAURA ALTERA IL DNA

L'uomo, con le sue paure, si è già auto-manipolato geneticamente. La vera manipolazione genetica nell’uomo è attuata da paure e t...