martedì 9 febbraio 2016

LE QUATTRO PURIFICAZIONI

LE QUATTRO PURIFICAZIONI

Fratelli non è facile parlare in questo momento di tutto ciò che è accaduto e sta accadendo sul pianeta terra compresa l'umanità intera.
C'è stato ed è ancora in corso un rinnovamento di tutto il genere umano, la rabbia dell'uomo sta esplodendo e lascerà posto all'amore, alla comprensione e alla comunione.
Dio si è distribuito in tutta l'intera umanità per vivere con tutti e in tutti.
Dio nell'uomo rappresenta il bene, l'amore.
Dio è in ogni uomo per risvegliare il suo talento e per portarlo alla consapevolezza che nulla è dato al caso ma che il tutto è stato creato con perfezione e con una logica che ancora non ha raggiunto l'apice che Dio gli ha assegnato.
La terra si è purificata, è finalmente piena di particelle pulite, si è rigenerata e rafforzata e finalmente darà buoni frutti che nutriranno l'intera umanità.
Speriamo che l'uomo la rispetti perché la terra è benedetta da Dio.
Ora ha inizio la purificazione delle particelle dell'uomo, sono quattro i momenti importanti di questo avvenimento voluto da Dio. Tutte le schiere di angeli scenderanno nel vostro spazio tempo per aiutarvi in questo rinnovamento, sarà un vero e proprio atto di fede da parte vostra, tutte le vostre particelle saranno rigenerate.
L'uomo è composto dai quattro elementi della natura come tutto il creato.
L'acqua che rappresenta l'inizio del movimento e che ha dato origine alla vita, l'aria che serve a spargere nel grande universo tutte le particelle, la terra che è l'elemento base ed essenziale del pianeta e del vostro corpo, infine il fuoco: l'elemento di tutte le
particelle energetiche sia del pianeta che dell'uomo.
Siate consapevoli e con amore ringraziate per la fine di questo tempo e aspettate con fiducia l'uomo nuovo, il pianeta nuovo e la vita nuova. NOEMI ANGELO DI LUCE

Nessun commento:

Posta un commento

CREA IL TUO ANGELO......

CREA IL TUO ANGELO Si possono invocare o creare Angeli per risolvere i nostri problemi, ma per farlo dobbiamo seguire certi passi ....