venerdì 3 marzo 2017

I REGALI CHE VANNO RESTITUITI


Spesso ciò che vi dicono gli altri non ha nulla a che fare con voi. Semplicemente, per qualcuno è comodo scaricare su di voi ciò che non vuole portare dentro di se. E per rendere un regalo appetibile, di solito lo incartano bene sotto forma di una "tenera premura", "Il desiderio di aiutare", "proteggere"...
Ricordate:
1. Secondo il meccanismo della proiezione, tutto ciò che una persona vi dice, dice a se stessa.
2. E' probabile che una parte della verità ci sia, perciò, l'impatto di quelle parole va diminuito (2, 4, 6 volte meno).
3. E' meglio restituire ciò che vi hanno "regalato".
Come restituire?
1. Ricordate una situazione quando siete stati offesi, o vi hanno regalato una convinzione ("non sei capace di...") che vi portate appresso per tutta la vita.
2. Rilassatevi, chiudete gli occhi e concentratevi sulle vostre sensazioni interiori. In quale parte del corpo tenete il "regalo"? Sentitelo.
3. Visualizzate l'immagine della persona che vi ha regalato questo. Guadatela negli occhi, irradiando la sicurezza.
4. Tirate fuori mentalmente il "regalo" e datelo alla persona, dicendo: "Ti perdono, ma non accetto il regalo". Fatelo con calma, senza pensare di vendicarvi e senza rancori.
5. Osservate come cambierà l'immagine della persona. Di regola, la persona sembra imbarazzata. Ringraziatela per quella preziosa esperienza e lasciate andare la sua immagine.
6. Riempite di energia positiva lo spazio liberato. Per questo dovete capire quale nuova immagine siete pronti ad accettare (di regola, sorge un'immagine opposta al regalo). Sentite le nuove sensazioni nel corpo. Come cambia il vostro umore?
Con questa tecnica potete dare via tutto ciò che avete accumulato, e non importa quanti anni siano passati.
(Econet.ru)


CONDIVISO DALLA PAGINA FB https://www.facebook.com/advancedmindinstituteitalia/?fref=ts GRAZIE OLGA SAMARINA

2 commenti:

ANGELO NUMERO 2018

Il numero 2018 è una combinazione delle energie e delle influenze del numero 2 e del numero 0, e gli attributi e le vibrazioni del nu...