mercoledì 30 settembre 2015

AMATE CIO' CHE SIETE

Amate ciò che siete!


«Duemila anni fa, un Uomo giunse su questo mondo per radicare la vibrazione Amore. A quel tempo, gli esseri umani non possedevano la vostra stessa consapevolezza d'Amore. Sono dovuti trascorrere duemila anni affinché l'Amore che egli manifestò, che egli ancorò nella materia, possa ora dare i suoi frutti.

Direte voi: «Non percepiamo veramente l'Amore negli esseri umani», e noi vi risponderemo che gli esseri umani sono cresciuti molto nell'Amore. Questo Amore, lo potete percepire nella fratellanza, nell'aiuto che ci si offre l'un l'altro, per esempio quando ci sono grossi problemi nella natura, oppure con una fratellanza che si può manifestare fra due persone che non si conoscono. La fratellanza è un altro aspetto dell'Amore.

Quindi siete cresciuti tutti; ci sono voluti duemila anni di maturazione, di comprensione. Tuttavia durante questo lasso di tempo, molti esseri umani sono venuti più volte a fare dei «brevi salti». Diciamo «brevi salti» perché l'incarnazione sulla Terra dura poco tempo. Quindi durante questo lasso di tempo, che è molto breve sulla scala dell'eternità, sulla scala di tutte le vite che avete vissuto e che vivrete ancora, voi avete imparato moltissimo.

Quello che siete venuti ad imparare è fondamentalmente Amore, l'Amore che potete offrire a voi stessi o che potete offrire agli altri, un Amore che non chiede niente, che dona di continuo, un Amore che si può leggere negli occhi, che si può vedere in un sorriso, un Amore che emette una vibrazione che rende gioiose le persone che si trovano accanto a chi lo può irradiare.

Ciascuno di voi può lavorare così. Prima di tutto amatevi, ma veramente. Non dovete amarvi dicendo: «io mi amo». Dimostrate a voi stessi che vi amate! Potete dimostrarlo in questo modo: mediante il rispetto totale e il non giudizio che potete avere per voi stessi, attraverso l'accettazione totale dell'immagine che riflette il vostro specchio, dicendovi che amate tale immagine. Il vostro corpo in fondo è un veicolo, e al di là di esso esiste qualcosa di sacro, c'è la vera realtà. Dovete quindi rendere omaggio alla Sorgente che vi ha permesso di prendere temporaneamente in prestito questo veicolo per sperimentare la vita sulla Terra.

Amate ciò che siete! Più amerete ciò che siete (nel vero senso dell'Amore), più risplenderete! Grazie a questo splendore, voi aiuterete coloro che vi circondano. L'Amore è la chiave, è la base di tutto! È l'Amore che sostiene tutto l'Universo! Senza Amore, l'Universo crollerebbe! Anche voi, esseri umani, non potreste vivere senza Amore perché lo chiedete sempre a chi vi circonda, consciamente o inconsciamente.

Un essere umano ha bisogno d'Amore. Il regno animale ha bisogno d'Amore, anche se non è uguale al vostro, ma è un Amore che è alla sua portata, che può comprendere e che può anche restituire. Nel regno animale c'è tantissimo Amore, un Amore che può manifestarsi anche verso gli esseri umani.

Anche il regno vegetale possiede molto Amore. In che modo lo manifesta? Mediante la sua bellezza! Con i magnifici fiori che si offrono alla vista degli uomini e dai quali emana un profumo sottile, con i maestosi alberi che offrono la loro bellezza alla vista degli uomini, lo fanno per Amore. Essi crescono e sbocciano nell'Amore, anche se non è quello che conoscete voi!

Anche il regno minerale emana molto Amore. Esso si manifesta in modo completamente diverso da quello del regno animale, del regno vegetale e anche da quello degli umani, ma è in grado di offrirvi una bellezza straordinaria attraverso delle gemme preziose, dei cristalli magnifici, dei diamanti, da tutte quelle pietre che voi chiamate «preziose», che lo sono agli occhi degli esseri umani ma che noi consideriamo diversamente, perché vediamo l'Amore in tutti i minerali, un Amore che forse voi non siete ancora stati in grado di percepire come si deve.

Più evolverete in coscienza, in sensibilità, più percepirete l'Amore da tutto ciò che vi circonda. Quando comincerete a percepirlo, comincerete a comprendere la Creazione, comincerete a comprendere ciò che è realmente Dio o la Sorgente, perché in realtà la Vita è Amore, Dio è in ogni cosa. Ecco perché è importante amare tutto ciò che vi circonda! Questo è il miglior modo che avete di rendere omaggio alla Sorgente, alla Creazione ed anche a ciò che siete.

Spesso, gli esseri umani non si piacciono. Si vedono troppo piccoli, troppo alti, troppo magri, troppo grassi, ecc… Dal momento in cui un essere umano, comunque esso sia, si ama profondamente e si rispetta, irradia così tanta Luce che chi lo circonda non vede nemmeno la sua forma fisica e le sue imperfezioni.

Nell'Amore, potete anche trasformare le vostre piccole imperfezioni fisiche. Con l'Amore, tutti i miracoli sono possibili perché eleva la vostra frequenza vibratoria, e in questa elevazione potete trasformare le vostre cellule ed anche il vostro aspetto esteriore. Il vostro viso può essere trasformato, ovviamente non fino al punto da non essere riconosciuti, ma esso si può migliorare, essere molto più dolce, può diffondere questo splendore per mezzo dei vostri occhi, del vostro sorriso.

Comunque voi siate, amatevi e guardatevi per come siete! Vedrete che la vostra vita sarà trasformata perché avrete innalzato la vostra frequenza vibratoria e non avrete più bisogno dell'approvazione degli altri per vivere. Non avrete più bisogno di elemosinare sempre ciò che gli altri non possono necessariamente offrirvi, vi accontenterete da soli. Vi nutrirete da soli con l'immenso Amore che si trova dentro di voi.

L'Amore è una vibrazione. Siete giunti su questo mondo per conoscere ogni sfaccettatura dell'Amore nella vostra dimensione; ripetiamo: nella vostra dimensione! Prima di poter conoscere l'Amore Universale e l'Amore Incondizionato che potete toccare con un dito, è necessario aver sperimentato tutti gli aspetti dell'Amore che siete in grado di comprendere e di integrare nella vostra attuale dimensione. È un lavoro lungo, un lavoro molto gratificante e meraviglioso.

È necessario che possiate dirvi senza vergogna e senza trattenervi, guardandovi allo specchio: «Si, io mi amo, perché nel profondo dei tuoi occhi brilla la scintilla di ciò che sono in realtà, dell'Essere di Luce, dell'Essere Divino che io sono». Quando vi guardate allo specchio, cercate di veder brillare la Luce dell'Amore che avete per voi stessi, la Luce dell'Amore giusto e vero.

I mondi sono sempre stati creati con e nella Vibrazione Amore, ma questo Amore diminuisce quando non viene più riconosciuto. È una grande tristezza, perché quando non riconoscete più l'Amore che è comunque in voi, ma che avete nascosto sotto un gran numero di veli, egli è quasi introvabile, ha la stessa forza, ma voi lo nascondete. Questo è quello che succede alla maggior parte degli esseri umani.

Quindi provate a non nascondere più questa energia, questa straordinaria vibrazione che ha dato la vita".

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
che non sia tagliato,
che non subisca nessuna modifica di contenuto,
che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
che menzionate il nome di Monique Mathieu.



CONDIVISO DA http://ducielalaterre.org/fichiers/amour/aimez_ce_que_vous__tes__2Mc___IT.php

Nessun commento:

Posta un commento

LE CARATTERISTICHE DEGLI ANGELI TERRENI

 Esistono caratteristiche proprie di tutti gli Angeli Terreni. I capitoli di questo libro descrivono sia le qualità specifiche di ogn...