domenica 9 aprile 2017

LE ENERGIE DEI RAPPORTI




Tra le persone che si piacciono avviene un intenso scambio energetico, e tra le loro aure si formano dei canali di scambio energetico reciproco. Questi flussi possono avere qualsiaisi colore e qualsiasi forma.
Quali chakra sono interessati da questo scambio? Dipende dal tipo di rapporto.

MULADHARA: rapporti di parentela

SVADHISTANA: amanti, coniugi, amici che condividono i divertimenti, parenti.

MANIPURA: parenti, colleghi, subalterni, capi, i concorrenti (e anche coloro che competono nello sport).

ANAHATA: coloro che amiamo. Per un rapporto armonico tra una donna e un uomo serve l'interessamento sia del chalra Svadhistana sia dell'Anahata.

VISHUDDHA: coloro che la pensano come noi, amici, colleghi.

AJNA: imitazione, ammirazione. Telapatia. Si formano anche i canali dell'influenza ipnotica.

SAHASRARA: collega soltanto con le egregore (collettivi, comunità religiose. sette, fun club, tifoserie, partiti politici ecc).

Nel corso della stabilizzazione dei rapporti intimi e di fiducia tra due persne si attivano tutti i chakra, proprio così si formano dei rapporti che non dipendono dalla distanza né dal trascorrere degli anni.
 Per esempio, una madre sente sempre il suo bambino, ovunque sia, anche se non dovesse vederlo da anni.
I canali possono conservasi per decenni e persino passare da un'incarnazione all'altra (collegano non soltanto i corpi ma anche le anime).
I rapporti sani formano dei canali puliti e luminosi. Se i rapporti sono deformati o insani, i canali sono "pesanti", stagnanti, opachi; questi rapporti privano di libertà e provocano una reciproca irritazione. Nel caso di un controllo mentale totale l'aura della persona "controllata" potrebbe essere completamente avvolta dai canali di controllo.
Quando i rapporti si esauriscono, i canali si assottigliano, l'energia smette di circolare. Succede che uno dei partner rompe i canali e chiude il suo campo energetico, mentre l'altro cerca disperatamente di ripristinare i canali.
La maggioranza assoluta dei canali nati nel rapporto quotidiano e "spicciolo", col tempo svanisce, ma nel caso dei rapporti intimi/parentela, anche dopo una separazione, possono rimanere molto a lungo. I canali più resistenti si formano nei rapporti di famiglia e nei rapporti sessuali.
Ogni nuova relazione sessuale forma un nuovo canale collegato al Svadhistana, in questo caso non importa nemmeno se i partner riescano a conoscere i rispettivi nomi. Se esiste un canale, circola anche l'energia, e la sua qualità dipende dalle caratteristiche del campo energetico delle persone.
Le persone che convivono a lungo sincronizzano le loro aure e i campi. Se la caratteristiche delle aure dei due individui sono troppo diverse, ci sono delle forti difficoltà di rapporto, può manifestarsi una reazioni di rifiuto ("Mi fa venire la nausea").
Idealmente, si dovrebbe essere consapevoli delle vibrazioni dello spazio, rispettando il diritto di avere una propria personalità e la differenza delle esperienze. Ricordiamo che "siamo liberi in misura del riconoscimento della libertà delle altre persone". Anche quella di commettere degli errori.


CONDIVISO DALLA PAGINA FB https://www.facebook.com/advancedmindinstituteitalia/?fref=nf


GRAZIE OLGA SAMARINA

Nessun commento:

Posta un commento

ANGELO NUMERO 2018

Il numero 2018 è una combinazione delle energie e delle influenze del numero 2 e del numero 0, e gli attributi e le vibrazioni del nu...